Vacanze a Comano Terme in Trentino

trentino cumano

L’autunno rende incredibilmente suggestive le montagne del Trentino Alto Adige, le foreste si tingono di giallo, rosso ed ocra, rendendo le passeggiate ancora più piacevoli.
Il paese di Comano Terme si trova a nord del Lago di Garda, nella valle alle pendici dei monti del Brenta.

Questo luogo è perfetto perle vacanze di tutte le stagioni, in inverno si può sciare a Pinzolo, alla Paganella e sul Monte Bondone, mentre d’estate la valle e le montagne offrono decine di fantastici sentieri per il trekking o per escursioni in mountain bike.
trentino cumano
Comano Terme è l’ideale anche per una vacanza in autunno, quando potrete alternare le passeggiate tra i boschi al relax presso gli stabilimenti termali.
Le acquee di Comano hanno proprietà terapeutiche, in particolare per la cura della pelle, conosciute fin dall’antichità. Una leggenda medioevale, infatti, racconta che la Sibilla Cumana si rifugiò proprio in una grotta tra questi boschi, un giorno il conte la salvò da dei briganti e, per ringraziarlo, la profetessa lo invitò a sciacquarsi il viso nella sua fonte, guarendolo dalla scabbia.
Anni dopo il nobile tornò ma la grotta era crollata e la Sibilla sparita, scavando tra le rocce ritrovò la fonte che da allora cura gli ammalati.

Oltre alle passeggiate ed alle terme, nella zona di Cumano si trovano anche alcuni luoghi storici da visitare, come le rovine di Castel Restor a Vergonzo, un forte medioevale di cui rimangono una torre e parte delle mura, sulla cima al dosso della Vedova da cui si possono ammirare tutte le Giudicarie Esteriori.

comano trentino

Castel Stenico domina l’omino borgo da una collina, ed è ancora ben conservato, inoltre poco distante si trovano anche Castel campo e Castel Spine.
Ci sono anche molte graziose chiesette, piccole ma magnificamente decorate, come la Chiesa di San Felice a Bono, con i suoi affreschi del Quattrocento, la cripta della chiesa di Santa Croce a Pieve e l’antica chiesa di San Lorenzo a Vigo Lomaso.

È un capolavoro della natura, infine, la Forra del Limarò, una gola scavata nella roccia dal fiume Sarca, che serpeggia impetuoso dalle Terme di Comano alla località di Sarche.

 

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube