Viaggio a Samarcanda in Uzbekistan

Una vacanza esotica lungo la via della seta, tra i resti di un passato magico e affascinante.
Samarcanda
è l’antica capitale dell’Uzbekistan, una tra le nazioni più ricche di storia dell’Asia centrale. Attraverso questo paese sono confluite grandi civiltà, dai Persiani ad Alessandro Magno, dai Mongoli all’Impero Ottomano.

viaggio a samarcanda_uzbekistan

Samarcanda è una delle città più antiche del mondo, fondata circa nel 700 a.C., è da sempre famosa per essere una delle tappe fondamentali della via della seta, la rotta commerciale che univa Oriente ed Occidente. Situata in una valle alla sinistra del fiume Zeravsan, questo centro possiede alcuni dei migliori esempi di arte ed architettura islamica.

Viaggio a Samarcanda (Uzbekistan)

Molti dei monumenti più belli di Samarcanda sono opera di Tamerlano, il Grande Emiro, e dei suoi discendenti che edificarono il Registan, un insieme di madrase che spiccano nel panorama cittadino per le loro cupole turchesi. Queste tre antiche scuole coraniche occupano ciascuna un lato della grande piazza, entrando dagli immensi ed elaborati portali potrete ammirare le fantasiose decorazioni in maiolica e l’insieme di cortili, balconi e corridoi.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=TaRlojn9t8w[/youtube]

La madrasa Uluğ Bek risale al quarto secolo d.C. ed era una scuola di astronomia, come si vede dai mosaici e dall’imponente sestante, uno dei più avanzati dell’epoca.
Le decorazioni delle madrase di Shir Dar e di Tilla-Kari sono, invece, incentrate su temi naturalistici.

Non perdetevi una passeggiata lungo lo Shah-e Zindah, una strada interamente costeggiata da tombe e mausolei riccamente ornati di piastrelle in maiolica, appartenenti ai famigliari, collaboratori e varie mogli e concubine di Tamerlano.

Viaggio a Samarcanda (Uzbekistan)

Per rivivere il passato centro nevralgico di scambi e commerci non perdetevi una visita al Bazar di Samarcanda, che si articola intorno alla grande Moschea di Bibi Khanum, un tempo il tempio dei commercianti che viaggiavano lungo la Via della Seta. Tra le colorate bancarelle potrete trovare spezie, tessuti e monili, se non vi pesa contrattare qui farete affari d’oro.

Un viaggio a Samarcanda (Uzbekistan) vi regalerà emozioni uniche ed indimenticabili.

Una vacanza esotica lungo la via della seta, tra i resti di un passato magico e affascinante.

Samarcanda è l’antica capitale dell’Uzbekistan, una tra le nazioni più ricche di storia dell’Asia centrale.

Attraverso questo paese sono confluite grandi civiltà, dai Persiani ad Alessandro Magno, dai Mongoli all’Impero Ottomano.

Samarcanda è una delle città più antiche del mondo, fondata circa nel 700 a.C., è da sempre famosa per essere una delle tappe fondamentali della via della seta, la rotta commerciale che univa Oriente ed Occidente.

Situata in una valle alla sinistra del fiume Zeravsan, questo centro possiede alcuni dei migliori esempi di arte ed architettura islamica.

Molti dei monumenti più belli di Samarcanda sono opera di Tamerlano, il Grande Emiro, e dei suoi discendenti che edificarono il Registan, un insieme di madrase che spiccano nel panorama cittadino per le loro cupole turchesi. Queste tre antiche scuole coraniche occupano ciascuna un lato della grande piazza, entrando dagli immensi ed elaborati portali potrete ammirare le fantasiose decorazioni in maiolica e l’insieme di cortili, balconi e corridoi.

La madrasa Uluğ Bek risale al quarto secolo d.C. ed era una scuola di astronomia, come si vede dai mosaici e dall’imponente sestante, uno dei più avanzati dell’epoca.

Le decorazioni delle madrase di Shir Dar e di Tilla-Kari sono, invece, incentrate su temi naturalistici.

Non perdetevi una passeggiata lungo lo Shah-e Zindah, una strada interamente costeggiata da tombe e mausolei riccamente ornati di piastrelle in maiolica, appartenenti ai famigliari, collaboratori e varie mogli e concubine di Tamerlano.

Per rivivere il passato centro nevralgico di scambi e commerci non perdetevi una visita al Bazar di Samarcanda, che si articola intorno alla grande Moschea di Bibi Khanum, un tempo il tempio dei commercianti che viaggiavano lungo la Via della Seta. Tra le colorate bancarelle potrete trovare spezie, tessuti e monili, se non vi pesa contrattare qui farete affari d’oro.

Un viaggio a Samarcanda (Uzbekistan) vi regalerà emozioni uniche ed indimenticabili.

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

(2) Comments

  1. Faruh

    Salve,
    sono Faruh, sono Tour Operator & Sales Manager di Sarbon Tour.
    Sarbon Tour e’ una agenzia di viaggio di Samarcanda.
    Ora stiamo collaborando con i Tour Operator, Agenzie di Viaggio,
    Aziende e con i Viaggiatori italiani.
    Per altre info visitare il sito http://www.sarbon-tour.com

  2. Faruh

    Salve,
    sono Faruh, sono Tour Operator & Sales Manager di Sarbon Tour.
    Sarbon Tour e’ una agenzia di viaggio di Samarcanda.

    TOUR OPERATOR & Sales Manager parlante italiano
    Indirizio: Via K.Ashurov 12, 140105
    Samarcanda, Uzbekistan
    Tel/Fax: +998 66 235 1894
    E-mail: [email protected]
    http://www.sarbon-tour.com
    Skype: faruh.hodiev

    Licenza num. 378-03 Tashkent 17/02/2004 – Uzbek Turismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube