Cosa Vedere a Nepi

visitare nepi

Nepi è uno splendido borgo del nord del Lazio, situato tra Civita Castellana e Sutri, tra i più importanti della Tuscia sia dal punto di vista storico che turistico. Un luogo reso unico, e assolutamente da scoprire, grazie al sui patrimonio artistico e architettonico, ed al paesaggio naturalistico eccezionale. E’ popolato da quasi 9000 abitanti.

Piccolà curiosità, Nepi è anche la sede delle famose acque minerali “Acqua di Nepi”, note in tutta Italia.

STORIA DI NEPI

La fondazione della città di Nepi viene fatta risalire a quasi 500 anni prima di Roma, ma alcuni reperti ritrovati recentemente suggeriscono che tale data potrebbe essere addirittura antecedente. A livello storico, Nepi viene citata per la prima volta in un documento di Tito Livio come alleata di Roma nel 383 a.C.
Nell’alto Medioevo, Nepi visse un periodo di notevole splendore, ritrovato successivamente anche intorno al 1500, quando divenne Ducato sotto la famiglia Farnese.
Il centro storico di Nepi conserva ancora oggi un ingente patrimonio artistico di chiese, palazzi, torri medievali e cinte murarie che raccontano, di fatto, tutti questi passaggi e momenti storici.
Non si può non citare il grande Acquedotto, terminato nel 1727 e tra i luoghi più caratteristici dell’intero borgo.

COSA VEDERE A NEPI – LE CHIESE

Tantissima la scelta su cosa vedere a Nepi. Tra le principali bellezze del paese c’è sicuramente la Chiesa di San Tolomeo, risalente al 1606 e dichiarata Monumento Nazionale. I lavori di costruzione iniziarono nel 1543 su progetto di Antonio da Sangallo il Giovane. Internamente vi è un’unica navata con tre cappelle per lato in cui si trovano altari lignei del ‘600. Sotto la splendida cupola centrale vi sono tre altari che conservano le reliquie dei Santi Martiri.
Altra chiesa da vedere a Nepi è la Chiesa di San Pietro Apostolo, risalente al 1300 e splendido esempio di architettura del tardo barocco. La Confraternita di San Giovanni Decollato ne è proprietaria e custode.
Nel centro storico del paese sorgono poi la Chiesa di Santa Croce, la Chiesa di San Silvestro Abate, la Chiesa e Convento di San Bernardo, la Chiesa di San Rocco e la Chiesa dei Santi Vito e Modesto.

COSA VEDERE A NEPI – LA ROCCA E I BASTIONI

La Rocca dei Borgia e i Bastioni Farnesiani sono altre eccellenze architettoniche di Nepi. La Rocca dei Borgia è circondata da imponenti mura e sorge sull’antica via Amerina. Il castello della nobile famiglia ha ospitato celebri personaggi della storia, come Lucrezia Borgia ed i papi Alessandro VI e Paolo III.
Strutture difensive erano i Bastioni Farnesiani, realizzati anch’essi su progetto di Antonio da Sangallo il Giovane nel 1540.
A corredo, ecco le numerose Torri medievali, dette “case Torri”, a pianta quadrata e costruite con blocchi di tufo. Alcune di esse sono inglobate all’interno di due chiese, quella di San Pietro e quella di San Silvestro.

cosa vedere nepi

I PALAZZI RINASCIMENTALI DI NEPI

Una vera meraviglia sono poi i palazzi rinascimentali assolutamente da visitare a Nepi. A cominciare dal Palazzo Celsi, su via Garibaldi, risalente al periodo farnesiano ed esempio mirabile di architettura sangallesca. La facciata è lineare, mentre il portale d’ingresso è decorato da un bugnato. All’interno trovano spazio affreschi realizzati da grandi artisti della seconda metà del XVI secolo. Splendide, nel salone principale, le raffigurazioni degli dei dell’Olimpo ed il maestoso camino.
Sempre nel centro storico troviamo il cinquecentesco Palazzo Sansoni con il suo loggiato con arcate in mattoni di cotto, fontana e torre medievale, quindi Palazzo Pisani, della metà del XVI secolo, Palazzo Savi, Palazzo Melata e Palazzo Floridi.

ARTE A NEPI

Nel corso del  XIX secolo, Nepi ospitò alcuni artisti, pittori in particolare, che vi si recarono per immortalare le sue bellezze ed i suoi paesaggi incontaminati. Ecco alcuni dei più celebri:

  • William Turner, che visitò la città nel 1828 realizzando alcuni schizzi dell’Acquedotto, della torre civica del palazzo comunale e della Rocca dei Borgia. Oggi sono conservati in uno dei più prestigiosi musei da visitare, ovvero la Tate Gallery di Londra.

  • Camille Corot, che nella prima meta dell’800 dipinse ben 30 opere in queste zone, la maggior parte della sua produzione italiana.

  • Massimo d’Azeglio, noto paesaggista che dipinse dal vero diverse opere in questi luoghi, che rimasero poi per sempre nella sua memoria.

 

acquedotto di nepi

COSA VEDERE VICINO NEPI

Attorno a Nepi c’è ampia scelta di luoghi da visitare, tutti di rara bellezza. Vi segnaliamo, tra i tanti:

  1. Il caratteristico paese di Ronciglione
  2. Civita Castellana
  3. Il borgo di Castel Sant’Elia, con il suo splendido Santuario
  4. Calcata, all’interno del Parco della Valle del Treja
  5. Il borgo abbandonato di Falerii Novi
  6. L’antichissima città di Sutri
  7. La Cascata del Picchio e la Cascata dei Cavaterra


Il nord del Lazio, insomma, è un territorio assolutamente da visitare e scoprire, ricco di bellezze artistiche e naturalistiche invidiabili.

Eventi a Nepi

Gli eventi più rilevanti a Nepi, cui vi consigliamo di partecipare, sono:

  • Il Palio dei Borgia (tra Maggio e Giugno), ovvero una giostra dei cavalli e torneo di arcieri in cui le quattro contrade nepesine si sfidano per aggiudicarsi l’ambito drappo. Il corteo storico rievoca la consegna del Ducato di Nepi a Lucrezia Borgia.

  • DivinArte (a Settembre)

Visitare Nepi – Informazioni

Per tutte le informazioni turistiche, rivolgersi a:

Comune di Nepi
Piazza del Comune, 20
01036 Nepi (VT)
Tel. +39 0761.55.811
Fax +39 0761.55.79.60

E’ possibile, e consigliato, visitare anche il sito Web del comune di Nepi.

Ultimi Articoli

Categorie