Ingapirca

Viaggio in Ecuador

L’Ecuador, in America Meridionale, è un paese poco frequentato dal turismo, che spesso preferisce le spiagge ed i resort del Messico, tuttavia il paese possiede un fascino unico.

Abbarbicata a 3.000 metri sulle Ande, la capitale Quito è una ridente e tranquilla città, ricca di edifici e palazzi che richiamano il periodo della dominazione spagnola.
Passeggiare per le vie, curiosare tra i mercati colorati alla ricerca di spezie, cibi esotici e prodotti d’artigianato è già di per sé un’esperienza unica.
Dopo aver visitato e fotografato i numerosi palazzi e le chiese riccamente deodorate in stile barocco, non perdetevi una gita su El Telefériqo.

Questa cabinovia vi porterà direttamente sulla cima del vulcano Pichincha, un luogo veramente magico, dove fermarsi ad ammirare la maestosità della catena delle Ande.
Il viaggio procede per un’altra città di origine spagnola, Cuenca, il cui centro storico è stato dichiarato non a caso Patrimonio dell’Umanità Unesco.
Suntuosi palazzi e chiese in stile barocco richiamano il tempo delle grandi e purtroppo cruente conquiste degli europei.
Fortunatamente la popolazione nativa di Cuenca è riuscita a trovare un proprio equilibro grazie ai tessuti colorati e variopinti, che vengono venduti a folle di turisti entusiasti.

Ingapirca

Per vedere i resti dell’impero Inca, è necessario raggiungere le rovine di Ingapirca, un grande e maestoso palazzo di forma ovale. Questo sito è particolarmente importante per la presenza di resti delle tribù dei Canari, addirittura preesistenti gli Inca, le cui tracce sono visibili anche a La Tolita, un villaggio fortificato del 500 d.C.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *