Tour dei Castelli della Loira

La Valle della Loira è uno dei luoghi simbolo della Francia, la lunga storia di questo paese ha qui uno dei suoi centri principali, mentre l’arte e l’architettura hanno dato vita a meravigliosi castelli.
La Loira è il fiume più lungo di Francia, oltre 1.000 chilometri, sebbene la maggior parte degli edifici storici sia ubicata nella fertile e verde vallata, che custodiscono oltre 300 castelli e palazzi, ciascuno con un proprio peculiare stile e fascino.
Il periodo migliore per visitare i Castelli della Loira va da aprile a fine ottobre, in particolare la primavera e l’autunno garantiscono temperature piacevoli e un flusso di turisti non troppo intenso.

Tour dei Castelli della Loira_Chambord

Tra i più famosi e più grandi c’è il Castello di Chambord, realizzato nel 1518 da Francesco I, dopo l’unificazione della Francia venne progressivamente trasformato da fortezza a palazzo di campagna.
Tipico esempio del Rinascimento francese, il castello di Chambord ha un aspetto di elegante equilibrio, animato dalle molte guglie e dai comignoli dei 280 camini. Si dice che il disegno del castello fu spirato da Leonardo da Vinci, sebbene l’unica attribuzione certa sembra essere la famosa scala a doppia rivoluzione.

Il Castello di Amboise fu la residenza privata dei Re Carlo VIII e Francesco I, molti principi trascorse qui l’infanzia. Il castello su il teatro della fallita congiura di Amboise e delle feroci esecuzioni dei prigionieri protestanti.
Tra i punti memorabili del palazzo ricordiamo l’Appartamento Reale, dove si trova anche la lussuosa camera del Re chiamata Camera Enrico II, e la tomba di Leonardo da Vinci. Chiamato dal re Francesco I, il grande Maestro trascorse qui i suoi ultimi anni e dopo la sua morte, 2 maggio 1519, venne sepolto nella cappella di Sant’Uberto nel castello.

Tour dei Castelli della Loira amboise

Il Castello di Chaumont, costruito sui resti della fortezza medievale di Odo I, Conte di Blois, venne acquistato nel 1560 da Caterina de’ Medici, moglie di Enrico II. La regina era appassionata di astronomia e perciò trasformò una delle torri in un osservatorio, dal quale osservava le stelle insieme al maestro di scienze occulte Ruggieri ed anche Nostradamus.

our castelli loira_Chaumont

Il Castello d’Angers, situato nella città d’Angers, venne costruito nel 1200 per difendere le terre della famiglia San Luigi e dotato di ben 17 alte torri, da cui si osservava la campagna circostante ed i resti di un antico insediamento gallo-romanico. All’interno si trova uno dei migliori esempi di arte e tappezzeria medioevale, lo spettacolare Arazzo dell’Apocalisse. L’austerità degli edifici gotici è stata ammorbidita dagli ultimi proprietari, i duchi d’Angiò, da una serie di elaborati e magnifici giardini.

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube