Bhutan: trekking sull’Himalaya

Il Regno Bhutan è un piccolo e poco conosciuto paese dell’Asia, nascosto nelle montagne dell’Himalaya orientale tra la Cina a nord e l’India del sud; la popolazione locale chiama questa terra “Druk-Yul”, che significa “la Terra del Dragone”.
È un paese montuoso con varie condizioni climatiche, che vanno dagli ambienti caldi ed umidi alle gelide montagne himalayane.
Il Bhutan è rinomato per le sua cultura millenaria ancora intatta e per le incontaminate bellezze naturali. Non a caso il monastero di Takshang è una delle mete più belle per trascorrere delle vacanze spirituali.

bhutan trekking

Oltre alla meditazione, però, il Buthan offre altre alternative per le vacanze, in particolare questa regione possiede alcuni degli itinerari di trekking più spettacolari del mondo.
Il percorso da Laya a Gasa, ad esempio, è chiamato lo Snowman Trek, il Sentiero dell’Uomo delle Nevi, è uno dei più difficili e faticosi itinerari del mondo, in grado di offrire una grande varietà di condizioni per trekking Si passa da terreni agricoli a foreste, da pittoreschi pascoli alpini e zone rocciose, potrete campeggiare in luoghi meravigliosi, dormendo sotto alcune delle cime più imponenti del Bhutan, il Chomolhari ed il Jitchu Drake. Incontrerete numerosi accampamenti isolati e insediamenti sparsi, tra cui lo stravagante villaggio di Laya.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=kpfdE89oREM[/youtube]

I più allenati ed esperti posso proseguire verso nord, entrando in una regione poco visitata chiamata Lunana. La zona offre un paesaggio mozzafiato, visto in precedenza solo una manciata di visitatori stranieri. Partendo da Punakha, questo itinerario unico e stimolante richiede almeno tre giorni per scalare la ripida gola che porta a Laya, prima di attraversare il possente Karakachu.

Dopo aver attraversato per sette giorni questo paradiso incontaminato, si entra nella Gophu per esplorare le valli a sud del Gangkar Puensum, che rimane la più alta vetta inviolata sulla terra.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=TgWdREXshu4[/youtube]

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube