Visitare Genova in un week-end

Nata dall’unione di mare e montagna, l’antica repubblica marinara rappresenta uno dei simboli della storia italiana. Se volete visitare Genova in un week-end, dovrete limitarvi a visitare i luoghi simbolo della città.

Visitare Genova in un week-end

Con una lunga ed importante storia che risale al primo medioevo, questa città portuale possiede il più grande centro storico d’Europa.
Via Garibaldi, un tempo Strada Nuova, è conosciuta per i suoi palazzi barocchi, i famosi Rolli, ovvero l’insieme dei più bei palazzi delle famiglie nobili di Genova, che si contendevano l’onore di ospitare ambasciatori e notabili ospiti della Repubblica.

Visitare Genova in un week-end

Dei circa 80 palazzi originali della lista, 42 sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, queste dimore, infatti, erano la dimostrazione dell’importanza e della ricchezza dei proprietari, che le riempirono delle decorazioni e degli ornamenti più eleganti per primeggiare sulle altre.

Visitare Genova in un week-end

La parte più antica del centro storico di Genova è formato da un dedalo di strade e viuzze chiamati i Carruggi, questo intricato labirinto è uno degli angoli maggiormente suggestivi della città, perché ha mantenuto intatto tutto il suo fascino antico e selvaggio. Passeggiando lungo i vicoli e le crêuza, le ripide scalinate, incontrerete piccole piazzette e vie che richiamano le antiche corporazioni che vi risiedevano (via dei Fabbri, via degli Orefici). Purtroppo il quartiere vecchio di notte diventa poco raccomandabile, perciò è bene visitarlo solo di giorno.

Continuando verso Piazza de Ferrari, troverete il Palazzo Ducale, la residenza dei Dogi fu costruita nel 1100 e nel corso dei secoli fu ampliata e ristrutturata, oggi ospita esposizioni, mostre e altri eventi.
Poco distante si trova la cattedrale di San Lorenzo, eretta nel 1098, questo gioiello dell’arte romanica custodisce le ceneri di San Giovanni Battista.

Visitare Genova in un week-end

Se avete bambini, o semplicemente amate la natura, dedicate una mattina a visitare l’Acquario di Genova, uno dei più grandi e incredibili acquari d’Europa. Rimarrete incantati nel vedere delfini, squali, foche e mille altri pesci e animali esotici.

La sera potete concedervi un aperitivo ed una passeggiata lungo la zona del Porto Antico di Genova, sempre molto frequentato sia dagli abitanti che dai turisti è ricca di ristoranti e locali alla moda. Non dimenticate di fotografare la grande Lanterna di Genova, il simbolo della città, un faro costruito nel XII secolo per rendere sicura l’entrata in porto delle Navi.

Visitare Genova in un week-end vi regalerà una pausa interessante e divertente per tutta la famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *