L’isola di Capraia

L’isola di Capraia è la meta perfetta per una vacanza nella natura. Piccola e tranquilla, l’isola ha sempre puntato su un turismo di nicchia, mantenendo così inalterato i suoi incantevoli paesaggi. Capraia fa parte dell’arcipelago toscano ed è compresa nell’omonimo Parco Nazionale, è considerata uno dei migliori luoghi per il Birdwatching in Italia.

l'isola di capraia

L’origine vulcanica dell’isola si rispecchia nel suo aspetto selvaggio e nelle sue coste frastagliate, dai colori intensi e dalle linee disegnate dalla lava e dal vento. Nella zona sud potrete fare il bagno in una delle spiagge più suggestive d’Italia, Cala Rossa, formata dal crollo di un antico cono vulcanico, tuttavia se volete nuotare la costa est è la migliore grazie alla presenza di numerose insenature naturali che degradano dolcemente verso il mare.

l'isola di capraia

La maggior parte di queste spiagge sono raggiungibili via terra, tuttavia vi suggeriamo di noleggiare una parca o un moto taxi per visitare ogni giorno una spiaggia o una caletta diversa, lo spettacolo delle coste rocciose dell’isola vista dal mare è veramente imperdibile. La costa occidentale è particolarmente affascinante, con le sue scogliere a picco sul mare rappresenta l’anima selvaggia di Capraia, da qui si scorge il profilo della Corsica. Poco distante dalla costa si trova lo Scoglione, un enorme masso di lava rossa, il cui fondale articolato è molto frequentato da chi pratica snorkeling o immersioni.

l'isola di capraia

L’isola è particolarmente indicata per gli appassionati di trekking, l’interno, infatti, offre numerosi e spettacolari percorsi. Antichi sentieri e vie che permettono di scoprire la storia di Capraia, come la passeggiata perduta, una delle strade più antiche del paese, conduce fino alla Torre dello Zenobito, una postazione di guardia medioevale costruita per avvistare i pirati saraceni durante la dominazione delle Repubblica di Genova. Partendo dal porto, invece, si può risalire lungo la costa verso l’ex bagno penale e visitare le celle e gli edifici ormai in disuso.

Non a caso la stagione turistica dell’isola di Capraia inizia a primavera in coincidenza con il Walking Festival, il festival del camminare, ed ha come evento di chiusura una vera chicca per i buongustai, ovvero la Sagra del Totano di Capraia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *