Cascate Iguazu Falls tra Argentina e Brasile

Le cascate Iguazu Falls si trovano tra l’Argentia e il Brasile sono più alte di quelle del Niagara, due volte più larghe, dislocate a forma di ferro di cavallo nel corso di quasi due miglia del fiume Iguazu con 275 cascate. Le cascate Iguazu Falls sono il risultato di una eruzione vulcanica che ha lasciato ancora un altro grande crepa nella terra.

Durante la stagione delle piogge da Novembre a Marzo, la velocità del flusso d’acqua può raggiungere I 450.000 metri cubi (12.750 m cubi) al secondo.

L’enorme quantità di acqua (una media di 553 metri cubi al secondo) tuonando giù a 82 metri, la sua posizione tropicale e una incredibile bellezza unica. Quattro volte la larghezza di Niagara Falls, le cascate di Iguazu sono divise per le varie isole in cascate distinte. Uno dei più noti è Gola del Diavolo, o Gargantua del Diablo, con il suo getto perenne alta oltre le cascate. Altre cadute notevoli sono il San Martin, Bernabe Mendez e Bossetti.

Le Cascate di Iguazú, chiamate anche Foz do Iguaçu in portoghese, e Cataratas del Iguazú in spagnolo, si trovano tra l’Argentina e il Brasile e sono un patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Cascate Iguazu Falls tra Argentina e Brasile

Le cascate sono parte di un singolare ecosistema con una foresta praticamente vergine e protetta da parchi nazionali argentini e brasiliani su entrambi i lati delle cascate. Due terzi delle cascate si trovano sul lato argentino del fiume, dove si possono anche visitare Iguazú National Park dove ci sono sentieri nella giungla e passeggiate con uccelli.

Per vedere la zona al meglio è necessario pianificare almeno due giorni interi. La vista dal lato brasiliano è il più panoramico e ci sono voli in elicottero sopra le cascate di Foz do Iguaçu. Si può anche fare una gita in barca verso le cascate. La luce ideale per fare delle foto spettacolari è al mattino.

I periodi migliori per vedere le cascate di Iguazu Falls sono in primavera e in autunno. L’estate è intensamente tropicale caldo e umido, e in inverno il livello dell’acqua è notevolmente inferiore. Ci sono hotel su entrambi i lati del fiume e molte agenzie turistiche offrono opportunità turistiche intorno alla zona.

mappa-cascate-iguazu

Il nome della cascata deriva dalla parola guaraní per “grande acqua”. Il primo esploratore spagnolo per vedere le cascate (hai visto il film The Mission?) Era Álvar Núñez Cabeza de Vaca nel 1541, ma la grande potenza delle cascate non è stata pienamente utilizzata fino alla costruzione della grande centrale idroelettrica di Itaipu, costruita congiuntamente da Paraguay e Brasile. Completata nel 1991, la diga è aperta a visite e fornisce 12.600.000 KW di potenza soddisfare quasi il 40% del Brasile e le esigenze di alimentazione dell’Argentina. La diga è una delle più grandi al mondo, e viene pubblicizzata da entrambi i paesi come un capolavoro di tecnologia.

Video delle cascate Iguazu Falls.


Dove si trovano le cascate Iguazu Falls

Visualizzazione ingrandita della mappa

Altri articoli

Musei Virtuali On line da vedere

Visitare i musei è sempre un’ottima scelta, per immergerci nell’arte, nella storia e nella creatività. Un piacere cui non siamo costretti a rinunciare neanche in questo complicato momento storico, grazie ai musei virtuali online. Diverse strutture museali in tutto il mondo, infatti, sono visitabili comodamente da casa, attraverso l’utilizzo della più avanzata tecnologia che permette di vivere degli straordinari tour virtuali.

Londra, meta perfetta per ogni viaggio

È sempre difficile scegliere la meta perfetta per un viaggio, soprattutto quando lo si programma in compagnia. Trovare un luogo che soddisfi tutti i requisiti e gusti potrebbe sembrare un’utopia, invece la risposta a tutte le esigenze di un viaggiatore c’è. Londra è capace di offrire ad ogni turista un soggiorno unico e “su misura”.

Visitare Ronciglione in provincia di Viterbo

Il paese di Ronciglione si trova nella Tuscia, la provincia di Viterbo, ad ovest del Lago di Vico, a circa 50 km da Roma. E’ un comune di circa 9000 abitanti che sorge sui Monti Cimini, famoso anche per esser stato la location di diverse pellicole cinematografiche e per i suoi grandi eventi annuali come il “Carnevale di Ronciglione” o le “Corse a vuoto” dei cavalli.