Dublino low cost

Dublino è una bellissima capitale europea, allegra e vivace come una città mediterranea, tranquilla e vivibile come un centro inglese.
Se volete mettervi alla prova dopo aver terminato un corso d’inglese, questa è la meta ideale; i Dublinesi, infatti, sono persone gentili e cordiali, pronti ad aiutare un turista o a chiacchierare davanti ad una birra. E se il tutto può essere low cost, cosa si può chiedere di più?

Dublino low cost: consigli utili

Organizzare una vacanza low cost a Dublino è semplice, basta cercare i luoghi più frequentati dalla gente del posto, in particolare dagli studenti universitari. Certamente non è difficile trovare un volo low cost per la capitale d’Irlanda; qui siamo nel territorio dell’indiscussa regina delle compagnie aeree economiche, la Ryan Air.
Per quanto riguarda gli alloggi economici l’unico problema è la vostra capacità di adattarvi. Ci sono molti alberghi economici, ostelli e bed&breakfast  a Dublino, ma richiedono una certa flessibilità in quanto sono generalmente molto spartani. Un’alternativa sono le guesthouse,  piccoli alberghi spesso a gestione familiare.

Per trovare un buon compromesso qualità/prezzo vi consigliamo di cercare un ostello o una guesthouse. La zona ideale è quella tra il Tinity College ed il fiume Liffey. In estate, durante la pausa delle lezioni, è possibile trovare una stanza libera nel dormitorio del Trinity College. Visitate comunque la più grande università d’Irlanda durante il vostro soggiorno low cost a Dublino. Fondato nel 1592 da Elisabetta I, il Trinity College ospitò lo scrittore Jonhathan Swift, Oscar Wilde, Bram Stoker, l’autore del celebre Dracula, ed il drammaturgo Samuel Beckett.


Cosa vedere a Dublino

Passare una piacevole vacanza low cost a Dublino è semplicissimo. Potrete camminare per le sue vie, gironzolando per il centro, ammirando i resti dell’epoca celtica e medioevale. Oppure curiosanre tra i negozietti di antichità e modernariato.
L’aria che si respira a Dublino è unica, rilassata e allegra. Il centro della città la sera è animato da artisti di strada, musicisti e complessi di musica celtica.

Tutti i principali luoghi d’interesse della città sono a pagamento, se avete un budget contenuto è meglio informarsi prima dell’ingresso.
I due monumenti storici più importanti della città sono la Cattedrale di San Patrizio, fondata nel 1100, ed il castello di Dublino, il centro del potere britannico in Irlanda. Il castello assomiglia, in realtà, più ad un palazzo ed è stato fondato nel XIII secolo da Re Giovanni.
Il quartiere di Temple Bar è la zona più giovane di Dublino. E’ ricca di bar, ristoranti di tendenza, gallerie d’arte di avanguardia, centri culturali e una rete coloratissime di viuzze che ospitano negozietti caratteristici. Qui la musica e la birra scorrono a fiumi durante tutto il fine settimana, se volete andare a dormire presto la sera è meglio evitare gli ostelli della zona.

Grafton Street è una delle vie più grandi e frequentate di Dublino con molti negozi alla moda, caffetterie e ristoranti; al termine del viale si trova un grazioso centro commerciale in stile vittoriano.

Altra imperdibile ed originalissima meta da non perdere è il Little Museum. Ve ne parliamo nel dettaglio in un articolo dedicato che trovate qui

Una Guinness non può mancare!

Non si può dire di essere stati a Dublino se non si beve almeno una Guinness in un piccolo e sovraffollato pub, tra musica tradizionale o moderna, cori e partite a freccette.
Controllate se durante il vostro soggiorno c’è un partita della nazionale irlandese di rugby; in caso, andate a guardarla in un pub, anche se non conoscete questo sport, l’atmosfera festosa ed allegra dei tifosi vi contagerà.
Restando in tema alcolico, una tappa fondamentale del vostro tour low cost a Dublino è la Guinness Store House, il principale centro di produzione della bevanda nazionale. Dopo aver scoperto i segreti della birra scura, potrete gustarvi una pinta sulla terrazza al settimo piano del Gravity Bar, da cui si gode una bellissima vista sulla città.

Per comprendere appieno la storia dell’Irlanda moderna, bisognerebbe visitare il carcere di Kilmainham Gaol. La visita guidata della prigione vi porterà nelle celle buie e fredde, fra i corridoi gelidi e scarni e nel cortile dove si tenevano le esecuzioni dei ribelli irlandesi.

Il brunch, l’unione tra colazione e pranzo, è un must delle domeniche dublinesi, se volete concedervi un assaggio della vita modaiola recatevi all’Odessa, in Dame Court. Questo frequentatissimo locale alla moda è uno dei posti miglior per gustare un vero brunch irlandese: muffin, uova fritte, bacon, french toast e molto altro.

Altri articoli

Musei Virtuali On line da vedere

Visitare i musei è sempre un’ottima scelta, per immergerci nell’arte, nella storia e nella creatività. Un piacere cui non siamo costretti a rinunciare neanche in questo complicato momento storico, grazie ai musei virtuali online. Diverse strutture museali in tutto il mondo, infatti, sono visitabili comodamente da casa, attraverso l’utilizzo della più avanzata tecnologia che permette di vivere degli straordinari tour virtuali.

Londra, meta perfetta per ogni viaggio

È sempre difficile scegliere la meta perfetta per un viaggio, soprattutto quando lo si programma in compagnia. Trovare un luogo che soddisfi tutti i requisiti e gusti potrebbe sembrare un’utopia, invece la risposta a tutte le esigenze di un viaggiatore c’è. Londra è capace di offrire ad ogni turista un soggiorno unico e “su misura”.

Visitare Ronciglione in provincia di Viterbo

Il paese di Ronciglione si trova nella Tuscia, la provincia di Viterbo, ad ovest del Lago di Vico, a circa 50 km da Roma. E’ un comune di circa 9000 abitanti che sorge sui Monti Cimini, famoso anche per esser stato la location di diverse pellicole cinematografiche e per i suoi grandi eventi annuali come il “Carnevale di Ronciglione” o le “Corse a vuoto” dei cavalli.