Las Fallas: La festa di Valencia

las fallas festa valencia

“Las Fallas” è la grande e più importante festa di Valencia, celebrata con entusiasmo dai valenciani e conosciuta sia in Spagna che all’estero.  E’ stata dichiarata “bene immateriale dell’Umanità” dall’UNESCO nel 2016.

“Las Fallas” – La grande festa valenciana:

La festa di “Las Fallas” a Valencia è un evento che ha una certa somiglianza con il Carnevale, in particolare per i richiami ai carri carnevaleschi, ma che allo stesso tempo si distingue profondamente sotto diversi aspetti.
Viene celebrata tra il 1 ed il 19 Marzo, culminando quindi il giorno di San Giuseppe, figura alla quale la manifestazione è legata e dedicata.

Nel periodo della festa avviene l’esposizione delle tante sculture/strutture allegoriche dette appunto “Fallas” (o “Falles”), realizzate con materiali infiammabili quali cartone, legno e similari, che vengono disseminate in ogni angolo della città.
La costruzione di queste statue è molto costosa e finanziata da alcune associazioni che poi gareggiano tra loro per stabilire quale sia la più bella.

Vincere è fondamentale perché il 19 marzo, al termine delle celebrazioni, tutte le opere non vincenti vengono bruciate, in un tripudio di fiamme accompagnate dai tradizionali fuochi d’artificio.
Insomma, solo la “Falla” migliore sopravviverà, e verrà conservata all’interno del museo dedicato.

las fallas festa valencia

“Las Fallas” la festa di Valencia – Origini e Date:

La storia della manifestazione ha origini poco chiare. Quel che è certo è che esisteva già dal 1700, anche se all’epoca non era prevista la costruzione di grandi statue. Venivano infatti esposti per le strade cittadine dei fantocci con cui si prendevano in giro i “prepotenti” di turno.
Soltanto successivamente si è passati a quello che invece oggi è divenuto il simbolo della manifestazione, e cioè la costruzione delle imponenti statue. L’idea fu dei falegnami di Valencia.

Andiamo a vedere le date e gli eventi principali della manifestazione:

La Mascletà (1 marzo)

E’ uno dei momenti emblematici della manifestazione. Si tratta di fuochi pirotecnici sparati ogni giorno alle ore 14:00 a partire dal 1 marzo alla Plaza del Ayuntamiento, la bellissima piazza sede anche del municipio valenciano.
Qui si riuniscono cittadini e turisti che assistono con stupore e partecipazione all’esplosione di questi fuochi. Subito dopo riprendono le loro attività tra le vie cittadine.

las fallas festa valencia

La Plantà (15 marzo)

Il 15 marzo è il giorno del tradizionale rito de la “La Plantà”, ovvero del montaggio delle statue, che avviene di notte. Le costruzioni sono assolutamente imponenti, superano spesso i dieci metri e vengono allestite secondo precise norme di sicurezza.

La Ofrenda (17 e 18 marzo)

E’ un’importante ricorrenza dedicata alla Vergine Maria ed un momento molto sentito e suggestivo. Tutti i cittadini si recano a Plaza de la Virgen, dove portano un omaggio floreale alla “Virgen de los Desamparados”.

las fallas festa valencia

La nit del foc (notte del 18 marzo)

La sera del 18 marzo è dedicata ai fuochi d’artificio, che durano praticamente tutta la serata fino allo spettacolo principale, di circa 30 minuti. Si tratta di un momento molto caratteristico, tra i più belli dell’intera manifestazione.

La Cremà (19 marzo)

Tra tutte le statue, viene scelta la vincitrice che verrà conservata all’interno del Museo Fallero. Tutte le altre sono date alle fiamme, come da tradizione.
Questo è l’atto conclusivo della caratteristica festa spagnola, un rito dai molteplici significati: alcuni lo attribuiscono alla purificazione, altri lo legano all’arrivo della primavera.

Consigli per assistere a “Las Fallas”

Se state pensando di programmare il vostro viaggio a Valencia, i giorni clou per assistere alla festa “Las Fallas” sono quelli dal 15 al 19 marzo, dove si concentra la maggior parte delli festeggiamenti. In ogni caso, già dal 1 marzo l’atmosfera di Valencia sarà frizzante e dedicata a questo evento.
Sappiate che, se intendete assistere a questo sentito e spettacolare evento, è consigliabile prenotare con largo anticipo anche di diversi mesi. La festa infatti attira a Valencia ogni anno tantissime persone, provenienti da tutta la Spagna e non solo.

Valencia è facilmente raggiungibile perché fornita di un aeroporto famoso e ottimamente collegato con l’Italia e non solo, servito da tutte le principali e più note compagnie aeree.

las fallas festa valencia

Per quanto riguarda il pernottamento, Valencia è una città raccolta, quindi è visitabile facilmente a piedi in un weekend. E’ comunque conveniente, per vivere a pieno la festa, trovare un alloggio all’interno delle mura della città vecchia, anche se certamente non sarà particolarmente economico.
Dunque, per risparmiare può convenire allontanarsi dal centro. Anche perché i mezzi pubblici cittadini funzionano bene e i taxi hanno prezzi accettabili, quindi gli spostamenti non saranno un problema.

Please follow and like us:

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube