I parchi più famosi nel centro di Los Angeles

A Los Angeles tra eventi, storia del cinema e festival etnici, il divertimento non finisce mai.

 

Tra le destinazioni più gettonate dai visitatori, figurano anche le aree verdi e i parchi a tema. Nella Città degli Angeli se ne contano diversi, dedicati al divertimento di grandi e piccini; alcuni si trovano in centro e sono raggiungibili anche in bicicletta, altri sono invece in periferia o fuori città e richiedono l’uso di mezzi pubblici o dell’automobile.
Per le loro peculiarità, i parchi di Los Angeles attirano turisti sia dall’estero che da altri stati americani.

 

Per esempio, il Griffith Park, è uno dei parchi cittadini più estesi in assoluto negli Stati Uniti: con i suoi 17 km², la posizione centrale e le strutture interne d’interesse scientifico e culturale, è una delle principali attrazioni consigliate dalle guide della città. All’interno dell’area verde sono stati eretti sia un osservatorio astronomico, che comprende un planetario e uno spazio espositivo, che il Greek Theatre, inaugurato nel 1930. Immersa nel verde troviamo anche la statua del Colonnello Griffith, il benefattore che nel 1896 donò alla municipalità i terreni e i fondi per costruire il parco cittadino.

Nel quartiere di Valencia si trova il famosissimo Six Flags Magic Mountain, uno dei parchi divertimento più vasti degli Stati Uniti. Anche il Six Flags, in origine solo Magic Mountain, rappresenta una delle attrazioni di Los Angeles più amate sia dai turisti che dagli abitanti degli stati contigui. Il parco è stato inaugurato nel 1971 e da allora ha ospitato i set di diversi film e serie tv americane. È celebre per il gran numero di montagne russe, 18 in totale, e per il tasso di adrenalina mediamente scatenato: l’ultima montagna russa inaugurata è la Full Throttle, che vanta il giro della morte più alto del mondo. All’interno del parco si trovano anche roller coaster più piccoli e adatti a un pubblico di bambini.

Il Six Flags Magic Mountain supera il centinaio di ettari in estensione. Spostandosi verso Burbank, sempre all’interno della Contea di Los Angeles, s’incontrano poi gli Universal Studios, tra i più antichi di Hollywood, consigliati in particolare a chi ama il cinema e la sua storia.

Il parco a tema più famoso della contea di Los Angeles è Disneyland, il primo parco divertimenti dedicato a un pubblico internazionale, inaugurato nel 1955 dalla celebre compagnia statunitense. Il parco si trova a un’ora e mezza di auto dall’aeroporto della città e a quaranta chilometri dal centro. Può essere raggiunto sia in autobus che in taxi. Alternativamente, si può optare per il noleggio auto a Los Angeles, imboccando l’autostrada verso sud in direzione Anaheim.
parchi-los-angeles2
Disneyland è il più noto dei sei parchi Disney sparsi per il mondo, nonché il primo e il più rappresentativo. Il simbolo della struttura è probabilmente il castello della Bella Addormentata, inserito anche nel logo originale del resort. Le attrazioni del parco sono ispirate alle avventure e ai personaggi fantastici che animano i lungometraggi della Disney, dai classici come Peter Pan ai film d’animazione degli ultimi anni, come Cars e Alla ricerca di Nemo.

Per non perdersi nemmeno un’attrazione è consigliabile visitare uno per uno i mondi fantastici che compongono il resort, tra cui annoveriamo le aree storiche concepite dallo stesso Walt Disney: Fantasyland, Tomorrowland, Frontierland e Adventureland.

 

 

Roberto

Esperto internet e blogger di passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *