Brasile il paese del vino

Spesso pensiamo al Brasile come il classico paese del samba, mare, spiagge, Rio, modelle, ecc. Il Brasile però non è solo questo ma anche il Brasile il paese del vino.

Infatti negli ultimi anni la produzione di vino brasiliano è aumentata in modo considerevole ed oggi è il quinto produttore di vino nell’emisfero sud del mondo. Sono oltre il migliaio le cantine in tutto il Brasile, che coprono un’area complessiva di oltre 82.000 ettari. Grazie alla raccolta manuale e all’uso di tecniche moderne, il Brasile produce ottimi vini, freschi, fruttati ed equilibrati. L’Enoturismo sta diventando quindi sempre più popolare. Le regioni vinicole del Brasile, belle e varie, sono un forte invito per i turisti ad intraprendere un vero e proprio viaggio alla scoperta di questo lato diverso del Paese.

vino-brasile3vino-brasile1


La maggior parte delle cantine che producono vino si trova nello stato di Rio Grande do Sul. Lo Stato nel sud del Brasile è montuoso ed è caratterizzato da valli verdi, giardini dai variegati colori, cascate e un clima subtropicale. La regione vinicola più importante del Rio Grande do Sul è la Serra Gaucha, chiamata anche Strada del Vino e dell’Uva.

La regione rappresenta l’85% della produzione di vino del Paese. I turisti possono quindi visitare una delle tante cantine locali e vivere in prima persona l’esperienza della produzione di vino brasiliano di qualità.

vino-brasile5 vino-brasile4  vino-brasile2

Per altri approfondimenti visita il sito della regione dei produttori del vino in Brasile.

Scopri anche Il treno del vino per fare un viaggio speciale di 3 ore circa alla scoperta dei luoghi dove si produce il vino brasiliano e per vedere la storia dei nostri italiani emigrati in quella regione molti anni fa.

 

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube