Vilnius capitale della Lituania

Vilnius (chiamata in italiano anche Vilna o Vilno) è la capitale della Lituania, una città particolare e veramente unica, basti pensare che nel meraviglioso centro storico barocco troneggi una statua di Frank Zappa.

La città vecchia è meravigliosa, ricca di palazzi e chiese riccamente decorate, tanto da essere inserita nella lista dei Patrimoni dell’umanità Unesco.

Tra i monumenti più importanti c’è la Chiesa di San Pietro e Paolo, uno degli esempi più belli dello stile barocco fiorito in Lituania nel Seicento, in particolare la facciata è riccamente decorata da volte e pinnacoli, mentre gli interni sono un trionfo di stucchi e fioriture dorate.

La Cattedrale di San Stanislav e San Vladislav di origine duecentesca, fu più volte ricostruita, ma l’attuale stile classicista risale al 700, quando le venne conferito un aspetto più austero; al suo interno conserva un meraviglioso affresco trecentesco, raffigurante la crocefissione.

La Chiesa di Santa Caterina ospita numerosi concerti di musica classica e l’antistante piazza S. Moniuskos, è decorata da una grande fontana di granito.
Salendo con la funicolare che parte dalla piazza Katedrosaikst si arriva sulla collina Gediminias, dove si può ammirare uno splendido panorama della città, oltre ed entrare nel museo della Torre di Gedimino.

È molto toccante il “Genocido auku muziejus”, un museo che raccoglie documenti, fotografi e testimonianze della durezza della terribile occupazione sovietica subita dagli abitanti di Vilniusin e della Lituania, ospitata proprio nella sede della famigerata polizia politica.

Vilniusin è la città più popolata della Lituania e la forte presenza di giovani rende questo centro molto vivo ed animato, particolarmente apprezzato dai viaggiatori “zaino in spalla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *