malesia penang

L’isola di Penang in Malesia

Isola di Penang è uno degli stati che compongono la Malesia, situato al nord est della penisola cui è collegata da un ponte.
Il primo insediamento di Penang risale al 1786, quando vi sbarcò il capitano Francis Light della Compagnia delle Indie Orientali, perciò si tratta del più vecchio insediamento dell’Impero Britannico nella regione.
Grande circa duecentottanta chilometri quadrati, l’isola di Penang è diventata nel tempo una delle maggiori mete turistiche della Malesia.

malesia penang

La capitale Georgetown, sulla costa nord orienta, è una piccola cittadina caratterizzata da una grande mescolanza di culture, sebbene la componente cinese sia così forte da essere stata soprannominata Chinatown.
Visitando il centro si rimane incantati nell’ammirare case decorate e colorate nel tradizionale stile cinese, templi orientali, negozietti e bancarelle dai profumi e sapori esotici.
Qui si trovano attività, come i fabbricati di timbri, che nella vera Cina non esistono più.

malesia penang

A Georgetown è possibile vedere anche i resti di Forte Cornwallis, dove si insediò il capitano Light quando l’isola era ancora disabitata. Ora sono rimase sole le mura, al cui interno si trovano alcuni cannoni, come il pittoresco Seri Rambai, circondato da fiori e offerte portate dalle donne di Penang, che lo ritengono in grado di donare la fertilità.

A Penang convivono molte religioni diverse, così visitando Georgetown si incontrano vari luoghi di culto, come il tempio indù Sri Mariamman Temple (dove si trova un’antica statua preziosamente decorata), la Chiesa anglicana di St. George e la Moschea Melayu Acheen.

Visitate il superbo Khoo Kongsi, un antico kongsi, un luogo di incontro e preghiera dei clan cinesi, meravigliosamente decorato da statue di draghi, divinità, lampade e dipinti preziosi. Secondo la leggenda questo edificio venne ricostruito in modo più “modesto”, dopo che gli dei avevano distrutto il primo perché troppo opulento e superbo.

Il Wat Chaya Mangkalarm un famoso tempio buddista, chiamato anche tempio del Buddha sdraiato, per la statua dorata lunga 33 metri.

Non dimenticate, infine di salire in cima alla Collina di Penang, le cabine rosse della funicolare che vi porteranno a più di 800 metri per ammirare l’isola e Georgetown.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *