Cicloturismo in Abruzzo

abruzzo

L’Abruzzo è una splendida regione, ricca di meraviglie da scoprire, dalle belle spiagge ai paesaggi verdi, fino alle città ed ai borghi storici.
Una vacanza in questa terra offre molte e varie occasioni di svago e divertimento, soprattutto se opterete per delle vacanze in bicicletta in Abruzzo.
La Regione ha recentemente sviluppato molto questo settore, tanto che sono stati predisposti ed organizzati ben 46 percorsi per il cicloturismo in Abruzzo.

Gli itinerari comprono quasi tutto il territorio della regione, così da permettere ai viaggiatori di scoprire tutte le sue ricchezze, come parchi naturali e siti archeologici, rendendo varie ed interessanti le nostre vacanze in bicicletta in Abruzzo.

Gli itinerari sono pensati per tutti i livelli di preparazione ed esperienza, anche perché viaggiare in bicicletta è perfetto sia per le famiglie con bambini che per i turisti solitari, inoltre i vari livelli di difficoltà accontentano i ciclisti più allenati come quelli “della domenica”.

I percorsi dedicati al cicloturismo in Abruzzo partono dalla costa spostandosi verso l’interno, con i grandi parchi aumenta quota e difficoltà. L’itinerario n°1, il Corridoio Verde Adriatico, collega le due coste dell’Abruzzo, attraversando la campagna ed i borghi medioevali dell’interno, è il più facile ed adatto a tutti.
La numerazione dei percorsi cresce segnalando l’aumento della difficoltà degli itinerari, ad esempio dal n°2 al 12 partono dalla costa per addentrarsi tra le colline e la campagna, collegando i punti di maggiore interesse storico ed artistico, come chiese, santuari ed abbazie, per le vacanze in bicicletta in Abruzzo.
abruzzo

Gli itinerari del cicloturismo in Abruzzo dal n° 13 al 27, invece, prendono il via dalle zone collinari per arrivare fino alla Maiella, ai Monti della Laga ed al Parco Nazionale del Gran Sasso, alla scoperta di panorami incredibili.

I percorsi a partire dal 28 cominciano ad essere abbastanza impegnativi, quelli fino al n°42 sono classificabili come livello di intensità medio, inoltrandosi lungo boschi e monti, mentre gli ultimi quattro itinerari pensati per il cicloturismo in Abruzzo richiedono un certo gradi di preparazione ed attrezzatura, attraversando la Marsica tra la Piana del Fucino, la valle Roveto e il Carseolano.

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube