weekend a Napoli.

Week-end a Napoli

Napoli è una delle città più belle ed affascinanti d’Italia, ricca di tesori magnifici che raccontano la sua lunga storia.
Florido centro della Magna Grecia, Napoli divenne un’importante urbe romana e dopo la caduta dell’Impero passò dalle mani bizantine, a quelle normanne ed infine alla casata dei Borboni.
Ci sono infiniti luoghi e siti da visitare nella città partenopea, tuttavia abbiamo voluto selezionare per voi alcune delle cose da vedere in un weekend a Napoli.

weekend a Napoli.

Si potrebbe partire da una visita a Palazzo Reale, costruito nel 1600 dall’architetto Domenico Fontana per ordine del viceré Fernando Ruiz de Castro. Il palazzo era destinato ad ospitare il re Filippo III di Spagna e la sua corte, tuttavia il sovrano annullò la visita e non giunse mai a Napoli.

La reggia è costruita nello stile classico, la facciata è decorata dagli stemmi reali e da un portico, dove nel ‘800 sono state poste le statue dei sovrani da Ruggero il normanno a Vittorio Emanuele II.

Il sottosuolo della città è ricco di sorprese, potete scegliere tra la celebre Napoli Sotterranea, la rete di cunicoli e cavità scavate nel tufo, ed il meno conosciuto Tunnel Borbonico, costruito nell’800 per ordine di Ferdinando II di Borbone, il passaggio avrebbe dovuto collegare il Palazzo Reale con la Caserma di via Morelli, ed essere una sorta di via di fuga segreta, ma rimase incompiuto. Entrando al suoi interno si vedono ampi tratti dell’acquedotto del Carmignano, il seicentesco sistema di cisterne e pozzi per portare l’acqua in città.
Il simbolo di Napoli è il Maschio Angioino, o Castel Nuovo, costruito da Carlo I d’Angiò, nel 1266. In realtà dell’originale fortezza angioina è rimasta solo la Cappella Palatina, infatti, Alfonso d’Aragona ricostruì il Castello di Napoli quasi completamente, ed oggi il forte presenta una pianta trapezoidale con cinque grandi torri merlate, delle quali quattro sono rivestite di piperno ed una in tufo. Il castello possiede ancora l’originale fossato e osservando i basamenti delle torri, si possono vedere il disegno in stile catalano dei blocchi di pietre. All’interno del Maschio Angioino si trova anche il Museo civico della città di Napoli.

weekend a Napoli.

Se avete a disposizione ancora un giorno si consigliamo un’escursione nei dintorni di Napoli, potreste scegliere se fare un tour dei Campi Flegrei, oppure visitare uno tra i meravigliosi siti di Pompei, Ercolano e Paestum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *