L'isola di Lastovo in Croazia

L’isola Lastovo in Croazia

Negli ultimi anni la Croazia è diventata una meta sempre più amata dai turisti italiani, per i suoi paesaggi incantevoli, il mare pulito ed i prezzi ancora convenienti.
Ci sono ancora molti angoli poco conosciuti, perfetti per chi cerca una vacanza low cost e senza masse di turisti rumorosi.
L’isola di Lastovo
in Croazia, ad esempio, è un perfetto connubio tra bellezze naturali e tranquillità, soprattutto perché fu isolata dal mondo per la maggior parte della sua storia recente.
Tra il 1918 ed il 1943 venne occupata dall’esercito italiano e trasformata, insieme all’isola di Vis, in una base militare, anche il successivo governo yogoslavo mantenne Lastovo inavvicinabile per ragioni militari. Solo nell’89, dopo la fine della guerra tra Serbia e Croazia, l’isola cominciò ad attirare i turisti, che apprezzano Lastovo soprattutto per la sua tranquillità e la purezza, dovute proprio al lungo isolamento.

L'isola di Lastovo in Croazia

Lastovo è considerata tra i paradisi naturali più belli ed incontaminati del Mediterraneo, per questo dal 2006 il governo croato ha classificato l’isola come parco naturale.
Lastovo rientra nell’arcipelago della Dalmazia centrale, non lontana dalle Tremiti, distante circa 13 chilometri da Curzola, l’isola è la più remota e poco abitata dell’Adriatico.
L’arcipelago è formato da altre quarantasei isole, tutte disabitate, tra cui alcune più grandi come cazza, San Giorgio e Marcara, oltre al gruppo degli Scogli Lagostina.
Lastovo è perfetta per chi ama fare trekking o lunghe passeggiate nella natura, l’interno dell’isola è ricoperto da boschi, campi ed uliveti. La costa frastagliata, pur non offrendo molte spiagge, si apre in calette e baie spettacolari, perfette per rilassarsi al sole, mentre le grotte ed i fondali aspettano gli appassionati di immersioni subacquee.

L'isola di Lastovo in Croazia

Il centro principale dell’isola è l’omonima Lastovo, un piccolo e grazioso paesino, dove le case possiedono tutte dei caratteristici comignoli alla veneziana.
Se si desidera visitare anche altre località, è possibile anche prendere i traghetti giornalieri che collegano Lastovo a Spalato, Curzola e Lesina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *