La spettacolare ferrovia Flamsbana in Norvegia

ferrovia Flamsbana norvegia

Una vacanza in Norvegia significa partire alla scoperta di luoghi da sogno, paesaggi incantati che sembrano usciti da un libro di fiabe.
BlogVacanza
già in passato ha descritto queste splendide terre, consigliandovi di fare crociera in battello postale tra i fiordi norvegesi, per ammirare questi spettacolari capolavori della natura.

ferrovia Flamsbana  norvegia

Oggi, però, vogliamo parlarvi di un altro interessante mezzo per visitare la Norvegia, la spettacolare ferrovia Flamsbana.
Se la costa è incantevole, l’interno del paese è altrettanto bello, in particolare le Alpi Norvegesi, dove il verde delle foreste si alterna al candore della neve ed ai riflessi turchesi dei fiordi.
Non a caso ogni anno questo tratto di ferrovia attira gente da tutti tutto il mondo, facendo della Ferrovia di Flåm una delle attrazioni turistiche più importanti e più spettacolari della Norvegia.

Si tratta di un incredibile viaggio in treno dalla stazione di Myrdal, sulla linea di Bergen, fino alla stazione di Flåm, un incantevole borgo situato sul mare, all’estremità del fiordo di Aurland.
Viaggiando lungo i 20 chilometri della Flamsbana, potrete godervi alcuni dei paesaggi più selvaggi ed irraggiungibili della Norvegia: fiumi che attraversano gole e dirupi, cascate che scendono dalle montagne innevate, fattorie ed alpeggi arroccate sui pascoli più verdi.

ferrovia Flamsbana  norvegia

La Ferrovia di Flåm è una delle linee a scartamento normale più ripide del mondo, la sua pendenza, infatti, è di 55/1000 su quasi la totalità del percorso, che raggiunge un dislivello massimo di 863 metri.
Il tempo di percorrenza è di circa un’ora e mezza, dovuto soprattutto alle fermate intermedie nei piccoli e caratteristici paesini delle Alpi Norvegesi.
Ai piedi delle montagne si può godere la bellezza naturale della Valle di Flåm e ammirare la maestosa Aurlandfjord, parte del fiordo più lungo del mondo, il Sognefjord.

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube