Visitare Ronda in Andalusia

Ronda è una delle più belle ed affascinanti città dell’Andalusia, soprattutto perché conserva pressoché intatto il suo aspetto arabo.
Poco distante dalla popolare Costa del Sol e dalla città di Malaga, Ronda è perfetta per una vacanza lontana dalle folle o come tappa di un tour in Andalusia.

La città è costruita a picco su El Tajo, un crepaccio profondo circa cento metri formato dall’erosione del fiume Guadalevin, che divide il paese in due parti, unite dal Puente Nuevo, costruito nel 1784-88, dal Puente de San Miguel, di origine romana, e dal Puente Viejo, di epoca araba sebbene ricostruito.
Il dirupo divide Ronda in due zone, da una parte la città moderna, dall’altra l’antica città araba, dove i palazzi moreschi si alternano a chiese cattoliche.
Passeggiando lungo le stradine medioevali lasciatevi incantare dalle atmosfere magiche, visitate alcune dei bellissimi edifici storici, come la Casa del Rey Moro, costruita a picco sul Tajo nel ‘700.
La fusione delle due culture si vede molto bene nell’Iglesia de Santa Maria La Mayor, che un tempo la era una moschea, come si capisce ammirando il miheab, la torre e le gallerie.
Il Palacio de Mondragon è la sede del museo cittadino, al suo interno si trova il Patio Mudejar, un cortile in stile arabo. Da visitare anche il Museo del Bandolero dedicato al banditismo, un fenomeno assai massiccio l’Andalusia nel XIX secolo.

ronda andalusia spagna

Nella zona moderna potrete visitare il mercato di Abastos, il Parador de Turismo, nel vecchio municipio, Teatro Espinel, Chiese del Socorro ed infine riposare nel parco dell’Alemada, che termina proprio a ridosso del dirupo.
In questa parte della città potrete visitare Plaza de Toros, l’imponente arena di Ronda è una delle antiche di tutta la Spagna.
Terminata nel 1785 fu il teatro degli scontri dei più famosi toreador della penisola iberica, anche se non amate la corrida, vi consigliamo di visitare il museo dell’arena, ricco di testimonianze, costumi e fotografie. Molti personaggi famosi, poeti e scrittori come Orson Wells e Hemingway, vennero a Ronda per assistere agli antichi combattimenti tra uomini e tori.

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube