Coromandel nuova zelanda

La Penisola di Coromandel in Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda è un paese straordinario, paesaggi selvaggi, scogliere, foreste ed uno sconfinato cielo blu.
La Nuova Zelanda è la meta ideale per chi ama i viaggi on the road, considerando la vastità del territorio e la bellezza dei luoghi è un peccato rimanere fermi troppo in un solo posto.

Tra le zone più affascinati del paese vi consigliamo la Penisola di Coromandel, nell’isola Nord, che possiede le coste più pittoresche della Nuova Zelanda.
Se imboccate la strada che parte dalla città d Thomas, percorrerete tutta la costa orientale, incontrando meravigliose baie e promontori rocciosi.

Coromandel nuova zelanda
Se i 400 chilometri di coste incontaminate sono il paradiso per gli appassionati di kayak, l’interno della penisola è perfetto per il trekking, le foreste sono attraversate da percorsi attrezzati, che spesso sbucano davanti a vecchie miniere d’oro (alcune sono visitabili).
Anche la costa orientale della penisola di Coromandel considerata la più suggestiva, la città di Whitianga, che si trova in fondo a una baia ben riparata, è perfetta come base d’appoggio, inoltre nei suoi negozi potrete trovare qualche per oggetto di artigianato locale oppure potrete prenotare un tour in barca per pescare al largo.
Sempre lungo la costa merita una visita la città di Hahei, il punto ideale se amate le immersioni subacquee. Il mare antistante al paese è una riserva marina protetta, perciò è particolarmente ricco di pesci.

In Nuova Zelanda sono stati girati molti film fantasy, in particolare la penisola di Coromandel è stata scelta per girare alcune scene di “Le Cronache di Narnia, il Principe Caspian”.
Mercury Bay
, sulla penisola di Coromandel, è il punto in cui i fratelli Pevensie ritornano a Narnia, insieme alla bellissima spiaggia di Cathedral Cove, la più famosa della penisola, sulla riva orientale della penisola.
Anna Popplewell, l’attrice che interpreta Susan Pevensie, ha detto: “l’acqua risalta in modo così chiaro tanto che il pubblico non crede che sia vera acqua. Essa sembra essere piuttosto un’illusione ottica creata in post-produzione”.

Coromandel nuova zelanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *