Visitare Assisi

Assisi è uno dei luoghi simbolo del medioevo italiano, quel periodo fatto di lotte fra comuni, contrasti religiosi e grandi artisti.
Questo piccolo borgo in provincia di Perugia, immerso nelle verdi campagne dell’Umbria, è strettamente legato al culto di San Francesco e Santa Chiara.
Gli edifici più importanti della città, infatti, sono le due chiese dedicate al santo, la più antica è la Basilica Inferiore, la cui costruzione cominciò nel 1230, a soli due anni dalla morte di Francesco.
La chiesa venne costruita sul luogo indicato dallo stesso frate per la sua sepoltura, il monte inferiore, ovvero il luogo dove venivano sepolti i condannati a morte. La Basilica Inferiore di Assisi è in stile romanico, con un’unica navata decorata da Giotto e Cimabue, e le spoglie di San Francesco sono custodite in una cripta sotto l’altare.

assisi

La Basilica Superiore di Assisi, collegata all’altra chiesa da una scala, rappresenta il momento di passaggio tra lo stile romanico e quello gotico; la semplice facciata a capanna, infatti, è decorata da un grande rosone, mentre gli interni sono decorati da archi a sesto acuto che terminano su pilastri a fasci.
Le pareti sono abbellite da una serie meravigliosa di vetrate e da molto affreschi che raccontano la vita di San Francesco, dipinti da Giotto.

assisi

Visitare Assisi, però, non si dovrebbe limitare agli edifici religiosi, passeggiando nel centro storico si respira l’atmosfera del passato della città. Da visitare la Rocca Maggiore, che domina Assisi dalla sommità della collina, costruita attorno all’anno 1000, venne distrutta e poi ricostruita sul modello originale dal cardinale Egidio Albornoz nel 1356.
Racconta del tempo delle città stato italiane la Piazza del Comune, dove si trovano edifici del Duecento come il Tempio di Minerva, il Palazzo del Capitano del Popolo e la Torre del Popolo, risalente al 1305.

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube