Visita a Pesaro

Posta al confine tra le Marche e la Romagna, placidamente adagiata sulla costa adriatica, Pesaro è una città ricca di arte e storia.
Il patrimonio architettonico di Pesaro risale soprattutto al periodo medioevale e rinascimentale, ciascuna dei nobili casati che dominarono la città, infatti, lasciò un suo tratto distintivo nel tessuto urbano.
Ad esempio il magnifico Palazzo Ducale, in Piazza del Popolo, venne commissionato da Alessandro Sforza alla metà del 1400, ma nel 1523 Francesco Maria I Della Rovere incaricò Girolamo Genga di ampliare e restaurare l’edificio.

Pesaro marche

I luoghi di culto più belli del centro storico sono la chiesa di Sant’Agostino, edificata nell’inizio del XV secolo, e la Cattedrale, molto suggestiva, nonostante la facciata gotica sia rimasta incompiuta.
Appena fuori dal centro di Pesaro si trova Villa Imperiale, costruita all’inizio del 1400 da Alessandro Sforza come luogo di piaceri e svago. Il palazzo è un magnifico esempio dello stile rinascimentale italiano, inoltre sono ancora presenti e ben conservati gli affreschi interni realizzati dai maggiori artisti dell’epoca, oltre ad un giardino con giochi d’acqua.
Per ammirare le opere degli artisti più in voga tra ‘400 e ‘600 potete visitare la Pinacoteca, con una meravigliosa collezione. Particolare ed interessante è il Museo delle Ceramiche, che possiede una delle migliori collezioni italiane.
Non bisogna dimenticare che Pesaro è la città natale del celebre compositore e musicista Gioacchino Rossini. Un grazioso museo, Casa Rossini, raccoglie inedite ed interessanti testimonianze e ricordi sulla vita del grande artista.

pesaro marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *