Tremosine sul lago di Garda

I paesi che sorgono sulle rive del Lago di Garda sono luoghi incantati, dove la vita scorre piacevole e tranquilla, anche se basta andare verso i centri più grandi come Desenzano, Salò e Sirmione per trovare un’animata vita notturna.
La peculiarità di Tremosine è la varietà del territorio, si tratta, infatti, di un cosiddetto comune diffuso che raggruppa cioè 18 frazioni sparse nel cuore del Parco Alto Garda Bresciano, incastonate tra il Monte Baldo ed il Lago di Garda.
Una vacanza a Tremosine permette di scegliere tra una grande varietà di scenari, passando dalle spiaggette di Campione, l’unica frazione affacciata direttamente sul lago, agli scenari di montagna come l’Eremo di San Michele, di origine longobarda.

Tremosine sul lago di garda

Se soggiornate in uno dei molti alberghi di Brescia o del Lago di Garda, potete scappare a Tremosine per fare sport all’aria aperta. Il territorio ed il clima mite sono perfetti per divertirsi con molte attività.
Molti amanti degli sport acquatici si trovano a Tremosine, precisamente a Campione, per divertirsi con vela, wind surf e kitesurf, grazie ai venti costanti che scendono dalle montagne.
La montagna è percorsa da numerosi sentieri e mulattiere, testimoni del tempo in cui questi luoghi erano il confine con l’Impero Austroungarico, che fanno la gioia di escursionisti, appassionati di trekking e mountain bike. Tra gli itinerari più suggestivi ci sono le stradine che congiungono San Michele a Tremalzo, nella Valle di Ledro, oppure che attraversano la Val di Brasa, tra vecchie fucine e mulini. Tra i punti panoramici che varrebbe la pena visitare c’è la Valle di Bondo, una riserva naturale formata da un lago scomparso, che “riappare” dopo le grandi piogge.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=oJCED0mFDfI[/youtube]

Passo Nota è fin dai tempi più antichi, il punto di passaggio tra il Garda e la Valle di Ledro, perciò nel corso della storia è stato teatro di innumerevoli battaglie, di cui ancora oggi si vedono le tracce.
Non dimenticate di percorrere la strada della Forra, una strada realizzata nei primi del ‘900 lungo la spaccatura scavata dal torrente Brasa, attraverso scenari meravigliosi.

 

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube