Cosa vedere a Cagliari

Tutti conoscono le bellezze della Sardegna, dallo splendido mare turchese ai misteriosi ed antichi nuraghi, dall’entroterra selvaggio alle spiagge candide, tuttavia la regione possiede anche delle splendide città, veri gioielli d’arte.
Cagliari
, capoluogo dell’isola, è una città molto interessante, sottrarre qualche giorno al mare per visitarla durante le vostre vacanze in Sardegna vi lascerà decisamente soddisfatti.

Cosa vedere a Cagliari

Uno dei simboli di Cagliari è il Castello, l’antico quartiere nobile, dove fino alla Seconda Guerra Mondiale gli aristocratici ed i potenti locali abitavano in magnifici palazzi. Nella zona Castello si trova anche l’antica Rocca, che proteggeva la città, e la cinta muraria che racchiude ancora oggi il centro storico. Sono sopravvissute al tempo anche due torri medioevali e i due accessi al quartiere, Porta San Pancrazio e Porta dei Leoni, entrambe dell’800.
Ricorda un antico passato, l’Anfiteatro Romano, realizzato in parte nella roccia ed in parte nel calcare bianco. Si possono ancora ammirare la cavea, la fossa delle belve, i sottopassaggi sotterranei e le gradinate in grado di ospitare fino a 10 mila persone.
La Chiesa di San Saturnino è l’edificio religioso più antico della Sardegna, edificato nel V secolo, insieme alla vicina necropoli, costituisce un importante esempio di architettura paleocristiana.

Cosa vedere a Cagliari

Il Palazzo delle Seziate e l’antico Arsenale sono stati trasformati nella Cittadella dei Musei, questo importante polo culturale ospita il Museo Archeologico, ricco di reperti dei popoli sardi, la Pinacoteca Nazionale, la raccolta delle Cere Anatomiche di Giuseppe Susini ed il Museo Civico d’Arte Siamese.
Se amate la natura, nei dintorni di Cagliari si trova uno dei migliori luoghi per il birdwatching in Italia, lo Stagno di Molentargius, da segnalare anche lo Stagno di Quartul, Simbrizzi e la zona delle saline.


[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=75IIwigMZj8&feature=related[/youtube]

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube