L’arcipelago della Maddalena

L’arcipelago della Maddalena è uno dei molti gioielli della Sardegna, formato un gruppo di sette piccole isole perfette per chi desidera una vacanza tranquilla all’insegna del sole e del mare.
L’arcipelago rimase pressoché disabitato fino al XVIII secolo, quando entrò a far partner del Regno di Sardegna.
Visitando le isole potrete ammirare fantastici paesaggi bucolici, il mare cristallino della Sardegna e spiagge da favola, con il vantaggio di un’ancora limitata presenza di turisti.
La Maddalena è la principale delle isole e l’unica ad avere degli abitanti fissi, quasi tutti nel grazioso borgo ricco di palazzi costruiti tra il ‘700 e l’‘800.

Il posto ideale per scattare fotografie da cartolina è l’ex forte di Sant Andrea, un tempo un carcere, che svetta in cima ad uno sperone roccioso, a bianca Baia Trinità e spiaggia di ciottoli Cala Lunga.Vicino si trova l’isola di Santa Maria che possiede una grande spiaggia sabbiosa molto amata dai turisti, la scelta giusta se preferite un po’ di animazione invece della calma assoluta.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=XUwEShr5Moc[/youtube]

L’Isola di Caprera è famosa per essere stata l’ultima residenza di Giuseppe Garibaldi, la semplice tomba di granito si trova vicino alla casa-museo. La spiaggia più bella dell’isola è Cala Caticcia, raggiungibile da un sentiero un po’ impervio o più comodamente in barca.
Spargi è l’isola perfetta per gli amanti del trekking, grazie ai suoi paesaggi stupendi e selvaggi. Sull’isola di Budelli si trova la famosa spiaggia Rosa, ora vietata ai turisti per preservare quel che resta della caratteristica sabbia colorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *