Safari a cavallo in Kenya

Da sempre il Kenya è una delle mete esotiche preferite dagli Italiani, il paese africano è ormai in grado di offrire ospitalità in strutture di ottimo livello oltre a numerose tipologie di safari nella natura selvaggia.
Il cavallo era il mezzo utilizzato dai coloni inglesi per spostarsi nelle vaste pianure, l’unico modo per muoversi nelle aspre e dissestate strade e sentieri, ma con il tempo è stato abbandonato per le più moderne e confortevoli jeep.

safari a cavallo in kenya

Oggi però chi organizza safari in Kenya cerca di ricreare sempre di più l’atmosfera del passato, con un intimo contatto con la natura selvaggia. Una passeggiata a cavallo permette di assaporare l’ambiente in modo diverso, vivendo delle emozioni uniche ed indimenticabili.

Grazie ad un safari a cavallo in Kenya potrete cavalcare nel meraviglioso parco nazionale dell’Amboseli, alle falde del Kilimangiaro, formato da un’ampia savana e foreste di acacie, in cui vivono molti animali e ghepardi e dove Ernest Hemingway ambientò “Le nevi del Kilimangiaro”.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=hr33OEnqn14[/youtube]

Da fine agosto a novembre la riserva del Maasai Mara diventa lo scenario di uno degli spettacoli naturali più spettacolari al mondo, la migrazione di centinaia di migliaia di animali: antilopi, gazzelle, gnu, e zebre.

Cavalcando nella Rift Valley, un’immensa spaccatura nel suolo, potrete ammirare le migrazioni primaverili di uccelli sul lago Turkana, placidi e letali coccodrilli che nuotano nel lago Baringo, eleganti fenicotteri, pellicani e cormorani.

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube