Passeggiate a cavallo sul Gran Sasso

La bella stagione porta con sé la voglia di stare all’aria aperta, fortunatamente l’Italia offre moltissimi luoghi bellissimi per chi desidera immergersi nella natura.
A chi ama le passeggiate a cavallo, consigliamo l’ippovia del Gran Sasso, un lungo itinerario ad anello che attraversa tutto il parco, percorrendo i versanti teramano, aquilano e pescarese.
Von una lunghezza di oltre 300 chilometri, più una miriade di percorsi secondari, l’ippovia del Gran Sasso è la più lunga d’Italia.

Ippovia gran sasso

L’itinerario è formato dalle vecchie strade e mulattiere che in passato collegavano i piccoli paesi del monte, così la vostra passeggiata a cavallo sul Gran Sasso vi porterà a conoscere borghi e villaggi, pascoli e campi, che raccontano il passato contadino della zona.

L’intero percorso è stato sistemato per garantire la sicurezza dei cavalli, che possono anche riposarsi e ristorarsi in apposite aree sistemate lungo il percorso. Ad esempio il rifugio Paladini nel Comune di Crognaleto potrete passare la notte nella foresteria mentre i vostri cavalli riposano nell’apposita stalla.

Ippovia gran sasso

Il periodo migliore per una passeggiata a cavallo sul Gran Sasso va da maggio e ottobre, l’intero percorso è praticabile in 2 o 3 giorni con l’accompagnamento di una guida esperta.Il parco nazionale del Gran Sasso, in Abruzzo, è stato istituito nel 1991 per proteggere un habitat naturale unico e bellissimo, nei suoi confini possono vivere al sicuro alcune specie di animali a rischio come il lupo appenninico e l’orso marsicano, ma anche volpi, cinghiali, cervi oltre alle maestose aquile reali.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=L2iy2NlUNuY&feature=related[/youtube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *