Instanbul, porta d'Oriente

Istanbul è una città magica ed intrigante, dove potrete rivivere il sogno delle Mille e Una Notte.
La città
unisce aspetto occidentali e suggestioni orientali, due realtà che passiamo idealmente separare lungo le due sponde del Corno d’Oro, il promontorio che divide in due la città.
Da qui potete visitare Galata, il quartiere ricco di palazzi antichi, ponti meravigliosi ed una vecchia torre che regala una vista panoramica delle mosche della città.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=rC0osgUA7X4&feature=related[/youtube]

Sono gli edifici di culto con i loro alti minareti ha delineare il profilo di Istanbul, le più belle sono la Moschea Blu e Aya Sofya. La prima deve il suo nome dalle splendide maioliche bianche e blu che decorano le grandi cupole tondeggianti, costruita nel 1600, è il centro religioso della città.

istanbul turchia

Aya Sofya, invece, era originariamente una chiesa cattolica, costruita nel 600 dall’imperatore Costantino e trasformata in moschea dopo la conquista degli arabi. Oggi l’ex chiesa di Santa Sofia è un bellissimo museo, dove potrete ammirare gli antichi mosaici bizantini.

Imperdibile è una visita al Palazzo Topkapi, la residenza dei sultani risalente al 1400. Sono conservati perfettamente arredi, tendaggi e decori degli appartamenti reali e soprattutto l’harem, i padiglioni dove vivevano mogli e concubine dei sultani.
Al suo interno è stato allestito un museo con i gioielli ed i tesori imperiali, tra cui figurano anche reliquie delle principali religioni: il bastone di Mosè e le reliquie di San Giovanni Battista e del profeta Maometto.

istanbul turchia

Per gustare le atmosfere arabeggianti concedetevi una passeggiata nel Gran Bazar, un tempo cuore economico della città ed oggi posto giusto per acquistare prodotti locali come ceramiche decorate e spezie. Non perdetevi, infine, una pausa relax in uno degli antichi hammam della città.

Da qui potete decidere di proseguire il vostro viaggio in Tutchia verso le città storiche di Smirne, Efeso e Bodrum.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *