L'Isola di Dino in Calabria

La Calabria è una delle mete più amate per le vacanze estive, le sue belle spiagge ed il mare pulito attirano ogni anno turisti italiani e stranieri.
Ci sono, tuttavia, ancora degli angoli poco conosciuti di questa magnifica regione, come l’Isola di Dino, al largo di Praia al Mare.
Questa piccola isola è completamente disabitata e priva di strutture ricettive (l’unico albergo ha chiuso da anni) ma questo ha solo aumentato il suo fascino.

isola_dino_calabria

La natura ha, infatti, ripreso pieno possesso del terreno, diventato un vero paradiso per gli amanti del verde. L’isola è ricoperta da una folta macchia mediterranea, oltre a specie rare come il talittro calabro, il garofano selvatico e palme nane.

Le acque che circondano l’isola offrono incredibili scenari per gli appassionati di immersioni subacquee, grazie alla belle foreste di gorgonie, un raro corallo a ventaglio, in cui trovano rifugio cavallucci marini, murene, polpi, cernie e castagnole.
Per apprezzare appieno l’isola, sarebbe consigliabile un’escursione in barca per visitare grotte e falesie che ornano il suo profilo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=OopznWpswMA&feature=player_embedded[/youtube]

Ognuna ha la sua particolare ed unica bellezza, ad esempio la roccia somigliante ad una fiera addormentata della Grotta del Leone o quelle umane della Grotta del Monaco.
Meritano una fotografia anche la Grotta delle Cascate, decorata da numerose stalattiti e stalagmiti, e la Grotta Azzurra, la più grande e affascinate.
Una curiosità, il nome dell’isola deriva probabilmente dalla presenza nell’antichità di un tempio (aedina) di Venere.

isola_dino_calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *