Trekking sull'Etna

L’Italia conserva ancora angoli selvaggi, nascosti tra palazzi e cattedrali ci sono luoghi bellissimi, dove la natura non è stata addomesticata dall’uomo.
Per chi desidera allontanarsi per un po’ dalle città per riscoprire la forza della terra, il nostro consiglio è di lanciarsi nel trekking sull’Etna.

TREKKING_ETNA

Un viaggio attraverso il più grande vulcano d’Europa, che ancora oggi incanta con le sue suggestive eruzioni.
Tutti possono concedersi un’escursione sull’Etna, la montagna è ricca di percorsi di vari livelli di difficoltà, adatti sia per gli esperti scalatori sia per chi vuole solo fare una passeggiata nella natura.

L’ente del Parco dell’Etna ha creato un percorso “accessibile a tutti”, il sentiero Gurrida, situato sul lato nord-ovest del vulcano, è stato pensato appositamente per permettere anche alle persone con difficoltà motorie di ammirare questi splendidi panorami.
Il sentiero del Burò
è uno dei più semplici, perfetto per i principianti, parte dall’omonima gotta di scorrimento lavico e prosegue per 2 chilometri lungo il lato Nord dell’Etna. Durante la camminata potrete vedere come gli abitanti del luogo hanno saputo adattarsi all’ambiente, costruendo terrazzamenti per coltivare, piccole casette e costruzioni caratteristiche.

TREKKING_ETNA

Il sentiero Piano dell’Acqua, più impegnativo, parte dal piccolo paese di Zafferana Etnea e vi porterà in un paesaggio quasi lunare, tra i resti di antiche colate laviche e della vegetazione distrutta dalla potenza del fuoco. Tra il paesaggio brullo emergono solo le piccole ginestre, che forse riporteranno alla mente le reminiscenze scolastiche del Leopardi.
Se l’idea di fare trekking sull’Etna vi ha conquistato e avete una discreta preparazione fisica, allora potete cimentarvi anche in un percorso più complesso. Questo itinerario è caratterizzato da una forte pendenza, ma se reggete la fatica, vi porterà fino alla cima del monte Zoccolaro, tra meleti e boschetti di faggi, dove potrete godervi una veduta unica sulla Valle Del Bove ed osservare il percorso del fiume di lava delle ultime eruzioni.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=dEIJtHszzpM[/youtube]

Per chi vuole prolungare il piacere di fare trekking sull’Etna, sono disponibili anche speciali tour di più giorni, anche per unire l’avventura alla scoperta della gastronomia locale.

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

(3) Comments

  1. Pietro

    L’Etna è davvero un posto ideale per le proprie escursioni, trekking e biking. Consiglio davvero a tutti di venire a trovarci
    http://www.bblarenarossanicolosi.com

  2. daniele allegra

    L’Etna, un posto magnifico…
    Sono un geologo e per me l’etna è qualcosa di più di un semplice vulcano. Essendo pure appasionato di trekking non perdo occasione per visitarla.
    Fortunatamente sono anche proprietario di un B&B – http://www.casalepraia.it – e spesso porto i miei clienti in escursione.
    Poi, per chi è geologo come me, quando guardi l’etna resti meravigliato di cosa possa fare la natura.

    ciao a tutti

  3. infinito2001

    Un itinerario di trekking sull’Etna deve essere sicuramente qualcosa di diverso dai soliti percorsi.
    Per altre idee visitate Italia Itinerari – Paid to Write

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube