Cosa vedere a Innsbruck – Austria

Sport e arte sono i due tratti caratteristici di Innsbruck. La capitale del Tirolo, infatti, è un piccolo gioiello, le cui mura racchiudono splendidi palazzi e musei unici.

cosa vedere a innsbruck

Uno dei simboli di Innsbruck è l’arco di Trionfo, che si trova all’inizio della storica Maria Theresien Strasse, da cui potete proseguire lungo l’Herzog Friedrich Strasse, la via centrale. Qui si trovano alcuni degli edifici più belli della città, come il Neuer Hof, il palazzo imperiale di Massimiliano I, che fece abbellire la sua residenza dal Goldenes Dachl, un balcone dal tettuccio d’oro. La residenza è ancora intatta anche all’interno, perciò visitandola potrete ammirare i fastosi mobili e decori dell’epoca.

cosa vedere a innsbruck

Passeggiando per la città vecchia, l’Altstadt, concedetevi una pausa in uno dei caratteristi caffè, dove servono la deliziosa torta sacher, oppure prendete un ottimo gelato nei vicini giardini di corte.
Una delle attrazioni turistiche più note della città è il Castello di Ambras, appena fuori da Innsbruck, qui potrete ammirare tre sale d’armi e la sala delle meraviglie, il museo privato dell’arciduca Ferdinando II, oltre alla stupenda Sala Spagnola, all’interno del castello.

cosa vedere a innsbruck

Non mancate di visitare, infine, la fabbrica Swarovski e soprattutto il suo museo “Mondi di Cristallo”, una mostra sotterranea dedicata al tema dei cristalli. Questa città austriaca però è anche un vero paradiso dello sci, non a caso ha ospitato ben due edizioni delle Olimpiadi invernali.
Gli sport invernali sono una vera passione per gli abitanti, che possono velocemente raggiungere i quasi 300 chilometri di piste grazie ai numerosi mezzi pubblici.
Se vi sentite in vena di azioni un po’ folli, provate la pista olimpionica di bob, un tracciato velocissimo e spericolato. Ovviamente sarete accompagnati da un istruttore esperto, che vi farà provare l’ebbrezza di scendere a oltre 100 km/h.

cosa vedere a innsbruck

Ora che sapete cosa vedere a Innsbruck (Austria) non vi resta che preparare le valige e partire.

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube