Migliori parchi acquatici al coperto negli Usa

In Autunno ed Inverno non ci sono molte possibilità di andare nei parchi acquatici di divertimento. Ecco invece i migliori parchi acquatici al coperto negli USA,  da visitare possibilmente proprio nelle stagioni più fredde.

  1. WILD WATERDOME, il parco acquatico al chiuso nel Wisconsin vicino a Milwaukee negli USA.
  2. SPLASH LAGOON INDOOR, il parco acquatico in Pennsylvania negli Usa.
  3. KALAHARI RESORT, il più grande parco acquatico degli Usa.
  4. AVALANCHE BAY, parco acquatico con un simulatore di Surf.
  5. KEYLIME COVE, vicino a Chicago.

E in Italia che facciamo? Solo parchi acquatici per l’estate?

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

(2) Comments

  1. Cata

    Woooow! Per averli qui in Italia??? Dovremmo aspettare almeno 20 anni? Hehehe

  2. MASSIMILIANO

    Acquaworld (Concorezzo) Parco acquatico al coperto in progetto a Concorezzo
    Lo scorso 18 settembre presso il Teatrino della Villa Reale di Monza è stato presentato il progetto Acquaworld, un parco acquatico al coperto che potrà rimanere aperto 12 mesi all’anno.
    Acquaworld sarà il primo parco acquatico al coperto d’Italia e sorgerà a Concorezzo, comune poco distante da Monza e facilmente raggiungibile da Milano.
    Il progetto prevede vasche e piscine (interne ed esterne), 1100 metri lineari di scivoli, un giardino di oltre 7 mila metri quadri e una capienza di 1500 persone contemporaneamente.
    Acquaworld sarà suddiviso in tre aree:
    – Zona adventure: con nove scivoli per il divertimento
    – Zona fun: con tanto di cascate, laguna e vasca ad onde per simulare il mare, giochi acquatici, area baby e area kids
    – Area relax (riservata agli utenti dai 15 anni in su): connotata da una forte identità di tipo termale, che ospiterà cascate, grotte e una grande vasca esterna riscaldata a 34 gradi che sarà utilizzabile anche d’inverno.
    Ovviamente non sono mancate le proteste; esponenti della lista civica ‘Per il bene comune’ si sono travestiti da corvi e hanno esposto uno striscione che recitava ‘Per un po’ di giochi d’acqua artificiali distruggono boschi e campi naturali’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube