Viaggio in Provenza in Francia

Visitando la Provenza si comprende subito perché Van Gogh avrebbe voluto creare qui una comunità di pittori, gli occhi si inebriano del viola dei campi di lavanda, il giallo sgargiante delle coltivazioni di girasoli, il verde delle viti e il blu intenso del cielo.
Un viaggio in Provenza offre la possibilità di godere di paesaggi naturali affascinanti, ma anche di ammirare bellissime città.
La Provenza è una regione della Francia Meridionale, che si affaccia sul Mediterraneo ed è delimitata ad est dall’Italia ed a ovest dal fiume Rodano.

Percorrendo le strade di campagna, tra i filari di ulivi e gelsi, si incontrano i Mas, le tipiche abitazioni contadine costruite in pietra a vista. Queste fattorie erano realizzate con mura spesse per mantenere fresco l’interno e non avevano finestre nel lato nord-occidentale, così da difendersi dal gelido vento di Mistral.
Marsiglia, il capoluogo della regione, è una città portuale molto vivace e moderna; i turisti dovrebbero, però, evitare la zona del porto, poco sicura.
Un viaggio in Provenza dovrebbe comprendere un tour delle principali città dell’interno, un capolavoro di arte e tradizione, che sembrano appena uscite da un quadro di Van Gogh.

Se si vuole conoscere i luoghi del grande ed inquieto pittore, bisogna visitare Arles, che sembra essere stata dipinta solo ieri. La città possiede numerosi resti dell’epoca romana, come l’anfiteatro, il teatro, il criptoportico, le terme di Costantino e i resti del circo romano.

Durante il viaggio in Provenza si incontrano anche città dalla grande importanza storica, come Avignone, che fu la sede dell’esilio papale tra il 1309 al 1377; testimonianza di questo periodo, detto “cattività avignonese” è il bellissimo Palazzo dei Papi.
Gli amanti dei mestieri e delle profezie dovrebbero visitare Salon de Provence la città in cui visse Nostradamus. Oltre alla casa del famoso profeta, si possono visitare il Castello dell’Empéri e le fabbriche artigiane dove viene preparato il sapone di Marsiglia.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=tP1O7AAE90A[/youtube]

Ad Aix-en-Provence si trova la casa di Cezanne, la città ospita, inoltre, l’università della Provenza ed è sicuramente la più animata e vivace della regione.
Non si può tornare da un viaggio in Provenza senza alcuni dei suoi prodotti tipici, come i sacchetti di lavanda, le saponette aromatiche, le acque di colonia profumate, il miele o qualche assaggio della deliziosa pasticceria.
È possibile prolungare un viaggio in Provenza verso la costa azzurra, per immergersi nella vita frizzante e modaiola di Cannes, o verso la Camargue, la regione ideale per chi desidera una vacanza all’insegna della natura.

2 commenti

  1. La francia offre veramente tantissimi luoghi bellissimi da visitare. A chi volesse fare una ricerca, consiglio questi sito: http://it.omnidreams.net/search?q=francia&commit= in cui ci sono degli interessanti articoli.

  2. La provenza è meravigliosa! Vi consiglio anche quetsa guida molto approfondita su Provenza e Costa Azzurra: http://www.provenzafrancia.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *