Oktoberfest a Monaco, la grande Festa della Birra

Ogni anno, tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, la città tedesca di Monaco di Baviera ospita la festa popolare più grande del mondo, l’Oktoberfest.
La tradizione prevede che il sindaco di Monaco apra con un colpo di martello la prima botte di birra esclamando “O’zapft is!”, con questo gesto si aprono le due settimane della festa della birra.

Anche se oggi è difficile crederlo, l’Oktoberfest nacque come festa reale, nel 1810, in occasione delle nozze tra il principe ereditario Ludwig e la principessa Therese von Sachsen-Hildburghausen. La festa piacque così tanto agli abitanti di Monaco di Baviera che da allora ripetono l’evento ogni anno, sempre nel Theresienwiese (prato di Therese), una grande zona all’aperto nella periferia di Monaco.

Più di 6 milioni di persone affollano i vari stand, in grado di ospitare circa cinquemila persone l’uno. I tendoni vendono i boccali di birra solo a chi è seduto, perciò sono consigliabile prenotare un tavolo o occupare posto prima delle due del pomeriggio (le undici il fine settimana).
I magnifici e colorati stand sono tutti decorati ed allestiti in maniera diversa ed appartengono alle principali fabbriche di birra che da secoli hanno la sede a Monaco: Paulaner, Spaten, Hofbräuhaus, Hacker-Pschorr, Augustiner e Löwenbräu. Solo per quest’occasione i birrifici storici preparano una birra speciale, chiamata märzen, leggermente più scura più alcolica delle bevande normali.
Nel grande prato viene allestito anche un enorme luna park, dove fare una pausa tra una birra e l’altra.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=DITcA46C7cg[/youtube]

Negli stand e nelle bancarelle si possono gustare piatti tipici bavaresi come le prelibate salsicce, Hendl (pollo), prezel e l’arrosto di bue.

Trovare posto a Monaco durante l’Oktoberfest non è facile, è meglio prenotare con anticipo un posto in albergo o in ostello, un’alternativa molto comoda è arrivare all’Oktoberfest in camper.

Oktoberfest a Monaco, la grande Festa della Birra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *