Visitare Tallinn in Estonia

Tallinn, capitale dell’Estonia, si affaccia sul mar Baltico e, dalla sua fondazione, è sempre stata un importante porto commerciale. La popolazione di Tallinn conta poco più di 400.000 abitanti, circa il 30 per cento dei cittadini dell’intera Estonia.
Le navi che arrivano nel golfo di Finlandia, avvistano già da lontano Toompea, la collina dove sorse il primo nucleo di Tallinn nel medio evo. Questa parte della città ha mantenuto intatto il suo aspetto medievale, con edifici e strade del  XIV e XV secolo: Tutt’intorno alla linea dei fossati delle vecchie mura si trovano numerosi parchi, ideali per una pausa nel verde.
Visitare Tallinn è una piacevole scoperta, questo piccolo stato dell’Europa del Nord ha un fascino particolare ed offre ai turisti un delicato equilibrio tra passato e presente.

Tallin-Estonia

Il castello di Toompea è sempre stato la sede del potere in Estonia, fin da quando i Cavalieri Tedeschi della Spada lo costruirono, nel 1229. Oggi è diventato la sede del parlamento dell’Estonia.
Grazie ai due chilometri di cinta muraria originale ancora in piedi, Tallinn vanta una delle fortificazioni meglio conservate dell’Europa medievale. Queste mura orlate da torri e decorazioni sembrano uscite da un libro di fiabe.

castello di toompea-tallin-estonia
I vicoli della città vecchia sono incantevoli, Santa Caterina, in particolare, è una vietta stretta che corre tra Vene e Müürivahe, lungo il retro della vecchia chiesa di Santa Caterina. Qui si trovano numerose botteghe artigiane, dove gli artisti utilizzano metodi tradizionali per creare oggetti di vetro, cappelli e trapunte. Poco distante si può ammirare sede della Gilda di Santa Caterina, l’antica e potente corporazione mercantile.

citta vecchia_Talllinn

Uno dei palazzi più belli di Tallinn è il Kadriorg Palace, una splendida reggia settecentesca costruita dallo zar Pietro il Grande per la moglie Caterina. Progettato dall’architetto italiano Niccolò Michetti, il palazzo e i giardini circostanti sono un esempio del barocco nordico e della stravaganza degli zar. Oggi il palazzo è la sede del Museo d’Arte straniera Kadriorg.


Piazza della Libertà, ai margini del centro storico, è il luogo della celebrazione dell’unità nazionale e dell’orgoglio civico dell’Estonia, uno dei ritrovi preferiti degli abitanti.
La grande Raekoja plats, la piazza comunale, è da sempre il centro della vita di Tallinn. Nella piazza si può ammirare uno degli ultimi palazzi comunale in stile gotico ancora esistenti e la Raeapteek, l’antica farmacia in attività dal 1422.

Anche la Tallinn moderna merita di essere visitata, ad esempio il quartiere Rotermann che solo una decina di anni fa era un complesso di edifici fatiscenti ed oggi è diventato un vivace centro commerciale e culturale, la cui architettura d’avanguardia rappresenta il simbolo di quanto Tallinn abbia saputo reinventare se stessa.

Visitare Tallinn può essere una piacevole tappa durante un tour delle repubbliche baltiche o una crociera nell’Europa del nord. La capitale dell’Estonia è l’ideale per il turista faidate, che da qui può proseguire in traghetto per Helsinki, Stoccolma, Åland, San Pietroburgo o Rostock in Germania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *