Palio dell’Assunta a Siena

Ogni anno il 16 agosto si svolge il Palio dell’Assunta, il secondo appuntamento del tradizionale Palio di Siena insieme al Palio di Provenzano del 2 luglio.
La giostra equestre, di origine medievale, vede competere tra loro le contrade della città, i cui fantini rappresentanti devono effettuare tre giri completi di Piazza del Campo, in sella ad un cavallo cavalcato a pelo.
palio dell'Assunta

È un evento molto sentito dagli abitanti di Siena, che usano dire “Il Palio è tutto l’anno”, la preparazione ufficiale comincia, però, solo tre giorni prima della gara.
È possibile assistere alle corse di prova ed al Palio gratuitamente dal bordo del circuito, mentre chi desidera maggiori comodità può acquistare un posto nelle tribune o nei balconi che si affacciano sulla piazza.
La corsa è preceduta da una Passeggiata Storica formata da oltre 600 figuranti in costume, che rappresentano le 17 Contrade e le istituzioni dell’antica Repubblica di Siena.
Il corteo parte nel pomeriggio dalla Piazza del Duomo e sfila per le vie del centro fino ad arrivare in Piazza del Campo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=0lkXBPuLV_0&feature=related[/youtube]

Le origini di questo evento sono abbastanza misteriose, secondo alcune teorie ricorda la battaglia di Montaperti (1260), altri storici ricongiungono il Palio di Siena all’antico ferragosto romano.
All’epoca dell’imperatore Augusto, infatti, era usanza dare ai lavoratori una mancia ed un giorno di riposo (feriae Augusti) dopo per celebrare la fine del raccolto.
In tale occasione gli animali da fatica si riposavano, muli ed asini erano agghindati a festa, inoltre per festeggiare venivano organizzate corse di cavalli.
Per capire veramente il Palio, però, bisogna vederlo di persona, perché, come disse il poeta Mario Luzi: “Il Palio è il Palio. Nessuna interpretazione sociologica, storica, antropologica, potrebbe spiegarlo”.
Il Palio dell’Assunta attira visitatori da tutto il mondo, perciò è consigliabile prenotare per tempo il vostro soggiorno.
Per gli amanti delle vacanze a cavallo in Toscana esistono alcuni dei più stupendi itinerari per il trekking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *