Isole della Scozia

La Scozia conta circa 800 isole minori, di cui solo 130 sono abitate. Il fascino delle isole scozzesi risiede nel loro carattere selvaggio, formato da paesaggi affascinanti e unici.
Le isole della Scozia sono una meta alternativa e interessante per tutti coloro che vogliono mettersi alla prova dopo un corso di inglese.

Isole Ebridi
Isole della Scozia
L’arcipelago si divide in Ebridi interne ed Ebridi Esterne, chiamate anche Western Isles, cioè isole occidentali. La bellezza unica di queste isole scozzesi vi incanterà: spiagge di sabbia candida, acqua trasparente ed uccelli rari. Sono numerose anche le attrazioni culturali, come i megaliti e le ceilidh, le tradizionali feste con musica, canti e balli. Gli abitanti abitualmente parlano gaelico, ma tutti comprendono bene l’inglese.

Isola di Skye, cuore delle Ebridi e teatro di numerosi film

L’isola più grande delle Ebridi interne, la splendida Isola di Skye, compare in diversi film. Alcuni esempi: il fantasy “Sturdust” (2007) e il “Prometheus”(2012) di Ridley Scott, che si apre proprio con una scena dall’isola. Un luogo veramente mozzafiato.

Isole Orcadi

Le isole dell’arcipelago situato a nord-est della Scozia giocarono un ruolo fondamentale durante i conflitti mondiali. Ancora oggi si possono vedere resti militari accanto a castelli abbandonati. Caratterizzate da paesaggio brullo e pianeggiante, le isole Orcadi presentano ancora tracce della medioevale dominazione scandinava.
Varrebbe la pena di visitare queste isole scozzesi solo per ammirare il famoso complesso neolitico conosciuto come Cuore delle Orcadi neolitiche, riconosciuto come patrimonio dell’umanità dall’Unesco, che comprende le Pietre erette di Stenness, il Cerchio di Brodgar, le tombe di Maeshowe e Skara Brae, il più completo villaggio neolitico dell’Europa.

Isole Shetland
isole della Scozia
Queste lontane isole sono situate tra le Orcadi e le isole danesi Fær Øer, al largo della costa settentrionale della Scozia.
L’arcipelago, formato da paesaggi selvaggi, aspri ed inconsueti, è tipicamente nordico e diverso dal resto delle isole delle isole scozzesi. La grande presenza di numerose specie di uccelli rende queste isole della Scozia la metà ideale per gli amanti del birdwatching.

Interessato alla Scozia? leggi anche “Viaggio nelle Highlands” e “Aberdeen, gioiello sconosciuto”

Please follow and like us:
error

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Instagram
LinkedIn
Twitter
Pinterest
YouTube